Portoferraio, le dichiarazioni di Mario Ferrari e Claudio De Santi

"Noi restiamo a disposizione affinchè possa proseguire il nostro lavoro, per assicurarne la continuità necessaria nell’interesse di Portoferraio”.

Portoferraio

Condividi

“Noi abbiamo usato tutte le nostre forze e tutte le nostre risorse per mettere in campo una candidatura unica rappresentativa del centrodestra a Portoferraio”. La dichiarazione è del sindaco uscente Mario Ferrari e dell’assessore esterno Claudio De Santi, uniti in questi ultimi giorni di legislatura che precedono la presentazione delle candidature per le prossime elezioni amministrative del 26 maggio 2019.

“E’ apparso subito evidente – dicono oggi Ferrari e De Santi – che il centrodestra diviso non avrebbe avuto e non avrà sicuramente possibilità di riconquistare il governo della città. Il proliferare di candidature da questa parte politica non ha aiutato a risolvere questo problema, e ancora meno ha fatto il lavoro della politica provinciale, che ha dimostrato tutta la sua lontananza da questo territorio e la scarsa conoscenza delle sue problematiche e delle sue caratteristiche”.

“Abbiamo cercato di dare un esempio di politica del fare e di senso della responsabilità, unici fra gli attori politici del centrodestra – aggiungono Ferrari e De Santi – tutto questo con l’unico scopo di riunire tutte le forze, facendo entrambi un passo indietro e mettendoci a disposizione. Purtroppo, pare che questo non sia servito a niente, anche se fino all’ultimo momento ce ne potrebbe ancora essere la possibilità. Non possiamo però fare a meno di sottolineare e manifestare tutta la nostra delusione nei confronti di questa smania diffusa di voler primeggiare, dimostrando di essere decisamente lontani dalla realtà delle cose, nel momento in cui invece è necessario lavorare per il bene comune. Per vincere le elezioni e conquistare la fiducia degli elettori, purtroppo, non bastano i social media e i bollini dei partiti: si deve avere senso della responsabilità e cercare di fare l’interesse della città e dei cittadini, fino all’ultimo giorno di legislatura”.

“In ogni caso – concludono Mario Ferrari e Claudio De Santi – noi restiamo a disposizione affinchè possa proseguire il nostro lavoro, per assicurarne la continuità necessaria nell’interesse di Portoferraio”.
 

Indietro sabato 20 aprile 2019 @ 08:24 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus