Miniolimpiadi: sport e solidarietà all'Isola d'Elba

La 7" Miniolimpiade avrà come testimonial la judoka Giulia Quintavalle medaglia d'oro alle olimpiadi in Cina e campionessa d'Europa.

Isola d'Elba

Condividi

Sport e solidarietà all'Isola d'Elba dove i protagonisti sono gli 800 bambini delle scuole di tutte le 17 scuole dell'infanzia sparse sull'isola che mercoledi' 8 maggio si raduneranno allo stadio Lupi a Portoferraio entro le 10 per dar vita ad un evento sportivo iniziato per scherzo e arrivato alla settima edizione con un grande richiamo di pubblico e curiosi proveniente da ogni angolo del nostro scoglio.

Si sa' che gli Elbani sono spesso divisi su parecchie questioni ma quando si tratta di bambini e solidarieta' ecco che lo sport fa miracoli e unisce tutti incuriosendo anche qualche testata nazionale .

La 7" Miniolimpiade avra' come testimonial la judoka Giulia Quintavalle medaglia d'oro alle olimpiadi in Cina e campionessa d'Europa che dara' il via ufficialmente a questa edizione con la cerimonia di apertura alle 10.30 in punto con i bambini che sfileranno nel campo sotto le tribune con le scenografie preparate a scuola, raccogliendo applausi e cori dopodiche' si prepareranno a sfidarsi assolutamente non agonisticamente ma sognando un futuro da campione.

Un futuro come il nostro coisolano Francesco Costa che sara' presente dopo aver annunciato il ritiro dalle competizioni e per questo tutta l'Elba lo ringraziera' con un a targa, l'ex bobbista dara' un aiuto nell'organizzare i giochi insieme al preparatissimo staff composto da docenti di motoria e istruttori qualificati.

I baby atleti inizieranno con la corsa campestre divisa in categoria maschile e femminile e divisa in tre batterie con fasce di eta', poi con la corsa veloce, il lancio della palla e in una prova su un percorso ad ostacoli.

Subito dopo la pausa pranzo ci sara' il mitico tiro alla fune, unico gioco a squadre dove davvero il pubblico potra' divertirsi e sfottere scherzosamente gli avversari.

Non mancheranno momenti di commozione nella cerimonia di apertura e chiusura dove gli 800 bambini mano nella mano andranno a salutare il pubblico dove la musica a tema sara' complice.

Prima e durante l'evento saranno premiati personalita' che si sono distinte per vari motivi e una persona speciale che non e' piu' tra noi ma presente nelle edizioni precedenti.

Presente il camper della fondazione Tommasino Bacciotti che distribuira' gadget a tutti i bambini , con il patrocinio della regione Toscana , del Coni Toscana , della provincia di Livorno e del comune di Portoferraio. Tutto il ricavato dell'evento andra' in beneficenza e i veri protagonisti sono i bambini, appuntamento a mercoledi' 8 maggio dalle ore 10 allo stadio Lupi di Portoferraio.

Indietro sabato 4 maggio 2019 @ 19:33 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus