Dissalatore: "Chi la fa … l’aspetti"

Di Luciano Geri

Capoliveri

Condividi

Il sindaco Barbetti a nome della Commissione del comune di Capoliveri il 24-07-2017 scrive al’AIT (Autorità Idrica Toscana) una missiva esprimendo parere favorevole alla costruzione del dissalatore di Mola allegando i seguenti pareri, tutti favorevoli :

- parere ufficio vincolo paesaggistico -prot 10180 del 20/07/2017 ;
- parere ufficio urbanistica- prot. 10268 del 22/07/2017 ;
- parere ufficio demanio - prot.10270 del 22/07/2017 ;

con delle prescrizioni irrisorie .. l’altezza dell’edificio che sia meno impattante, anche attraverso un parziale interramento dello stesso;…usare recinzioni solo se strettamente necessarie, meglio in legno compatibili con il contesto (tipo cabine balneari); che l’intervento venga realizzato quando è terminato il periodo della balneazione…

Il 22/07/2017 il responsabile del Servizio Urbanistica sui lavori per il dissalatore così conclude:

VALUTA per quanto di competenza, completa ed adeguata la documentazione relativa alla variante al Regolamento Urbanistico e al Piano Strutturale vigenti.

Ora Barbetti per motivi elettorali utilizza l’ultimo giorno utile per indire un consiglio comunale per schierarsi contro il dissalatore; questo scherzetto a qualcuno degli addetti non è andato giù e ha contraccambiato il favore iniziando i lavori prima delle elezioni : chi la fa l’aspetti !!!

Ora visto il caso perso dici che lo bloccherai perché sono vietati i lavori rumorosi sul territorio comunale dal 6 maggio(strana coincidenza) al 20 settembre e dopo ?Possono partire i lavori !?

Se non c’erano le elezioni comunali il dissalatore lo avresti già fatto fare! 

Indietro martedì 7 maggio 2019 @ 07:12 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus