Soccorso Rosso

Di Ruggero Barbetti - Sindaco di Capoliveri

Capoliveri

Condividi

Per aiutare la lista Montagna in grande difficoltà di consensi e sicuramente perdente, arriva il Soccorso Rosso con l'inizio dei lavori del dissalatore 20 giorni prima delle elezioni.

E' chiaro che è un atto contro la Lista che vede Andrea Gelsi candidato a sindaco e contro un'amministrazione che, con i fatti, ha proposto e votato una delibera contraria alla realizzazione del dissalatore. D'altra parte, al di la delle parole, come poteva essere contraria al dissalatore la lista Montagna che è appoggiata dal PD, unico partito che vuole il dissalatore con un filo rosso che unisce Firenze con la Costa toscana e Paolo Ballerini, Carmani e Geri con Carlo Cardelli. Più di uno in continente voleva la moglie ubriaca e la botte piena e cioè voleva farmi fuori politicamente perchè sono l'unico concorrente della sinistra a livello elbano e realizzare comunque il dissalatore d'accordo sotto banco con la Lista Montagna.

La gran parte del Comitato del No al dissalatore, quelli in buonafede, lo hanno capito e sono al nostro fianco in una battaglia che è appena iniziata. Gli altri o sono in malafede o non sono stati ancora all'altezza di capire qualcosa più grande di loro.

Oggi il Comune di Capoliveri ha messo una pietra tombale sopra l'iter del dissalatore con un ordinanza già notificata ad ASA che così recita: "ACCERTAMENTO DELL’ INESISTENZA DEL TITOLO URBANISTICO E DICHIARAZIONE DI DECADENZA DEL TITOLO EDILIZIO E PAESAGGISTICO CON CONTESTUALE SOSPENSIONE LAVORI". 

Indietro mercoledì 8 maggio 2019 @ 07:30 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus