Lettera aperta agli elettori di Portoferraio

Di Adalberto Bertucci - Attuale Vice Sindaco e Candidato il 26 Maggio nella Lista MELONI SINDACO

Portoferraio

Condividi

Vorrei spiegare in questa mia lettera le motivazioni che mi hanno indotto a correre per questa tornata elettorale a fianco di Simone Meloni.

 La maggior parte dei cittadini gIà conosce il mio ruolo politico a Portoferraio: ho fatto l’Assessore con il Dott. Ageno dal 1999 al 2004, poi nel 2004 perdemmo l’elezioni per le vicissitudini giudiziarie che tutti  ben sanno, ed ho fatto il consigliere d’opposizione fino al 2009, quando successe la stessa cosa che sta succedendo oggi, il centrodestra o liste civiche vicine al centrodestra decise di non accordarsi e di presentarsi spaccato alle nuove elezioni, di conseguenza per la legge dei numeri , il sottoscritto ha fatto altri 5 anni d’opposizione. Nel 2014 stava per succedere la stessa cosa, ma riuscimmo dopo lunghe riunioni e colloqui a presentare un'unica candidatura, quella di Mario Ferrari, e grazie alla sua figura che riuscì a mettere d’accordo tutti e a catalizzare i voti della nostra area politica e non solo, vincemmo clamorosamente.

In questi ultimi 5 anni ho fatto l’Assessore con diverse deleghe: fra l’altro in questo ultimo periodo, per circa 4 mesi il Sindaco mi ha conferito la carica di Vice Sindaco, per la quale sono stato onoratissimo di essere stato scelto e grato a Mario Ferrari per avermi valorizzato e responsabilizzato. Avremmo potuto continuare il nostro lavoro iniziato nel 2014 e per alcuni aspetti non ancora portato a termine, invece il centrodestra si spacca di nuovo: per quali motivi? Forse manie di protagonismo o di rivalse o altro? Non voglio fare polemica con le altre 2 o 3 liste di centrodestra, ma i cittadini Portoferraiesi sapranno dare una risposta.

La mia scelta, per coerenza politica e per voglia di portare a termine dei progetti iniziati e naturalmente modificabili in corso d’opera, è caduta su Simone Meloni, Governatore della Misericordia, un ragazzo giovane che ha fatto anche un percorso politico e ha dimostrato di avere a cuore Portoferraio scendendo in campo e dimostrando la voglia di cambiamento. Io mi rimetto volentieri in gioco per completare alcune cose rimaste incompiute; le mie deleghe non erano facili e non per questo cerco scusanti, ma sicuramente con un cambiamento radicale nei rapporti interni  sia politici che tecnici si potranno raggiungere con più facilità certi obiettivi, ed ottenere il risultato che ci aspettavamo entro la fine di questo mandato. La mia posizione all’interno della giunta deve essere anche di supporto a tanti giovani che sono in questa lista, che hanno volontà ma poca esperienza amministrativa: mi auguro Simone e io possiamo indirizzarli e spronarli ad ottenere per la loro Portoferraio dei risultati che possono migliorare la vita cittadina. Chiudo questa mia lettera ringraziando personalmente per tutto quello che ha fatto e sopportato in questi 5 anni il Sindaco Mario Ferrari, che mi ha dato la possibilità e l’opportunità di portare avanti le mie scelte con fiducia e senza obbiettare, scelte che sicuramente non hanno soddisfatto tutti, ma che si possono migliorare ascoltando il territorio.  

Mi auguro soprattutto che i cittadini portoferraiesi sentano le giuste motivazioni per andare a votare e che scelgano un voto utile, senza farsi illudere dalle apparenze, scegliendo il punto di riferimento giusto per chi si riconosce nei valori liberali e liberisti del centrodestra. Invito i cittadini residenti a Portoferraio  a votare la lista MELONI SINDACO.
 
 

Indietro giovedì 9 maggio 2019 @ 09:15 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus