"Finalmente si inizia a parlare di Disabilità, Sociale e di Sanità Pubblica"

Amministrative Portoferraio - Capoliveri; Di Francesco Semeraro

Portoferraio

Condividi

In questo fine settimana noi di Elba Salute abbiamo incontrato alcuni candidati Sindaco con i quali si è parlato, lasciando fuori uscio la propaganda elettorale cosiddetta demagogia, di Sociale e di Sanità pubblica e in particolar modo di disabilità.

Al candidato Sindaco di Portoferraio Simone Meloni abbiamo chiesto se ci confermava che se venisse eletto avrebbe davvero dichiarato Portoferraio "CITTA' CARDIO PROTETTA" per meglio dire se realmente avrebbe dotato la città in punti da definire e in alcune spiagge di defibrillatori semiautomatici (DAE) che possono salvare la vita a chi è colpito da improvviso arresto cardiaco. Il Meloni con la più assoluta convinzione lo ha confermato precisando che oltre all'istallazione di questi apparecchi salvavita in punti da definire ed equidistanti per una maggiore copertura di spazio di intervento, la sua Amministrazione formerà mediante corsi gratuiti alcuni cittadini con attività vicine affinché possano prestare soccorso, in attesa del 118, alla persona colpita da arresto cardiaco.

CON NOSTRA emozione apprendiamo dal Candidato Sindaco Meloni che qualora fosse eletto a primo cittadino, aderirà al progetto "Bandiera Lilla" che ha come obiettivo di favorire il turismo da parte di persone con disabilità motoria, visiva, auditiva e patologie e intolleranze alimentari. La Bandiera Lilla vuole essere un contributo concreto per sfatare alcuni luoghi comuni tanto radicati quanto errati riguardanti il mondo della disabilità.

Lo stesso Meloni ci ha confermato che sulle spiagge del Comune di Portoferraio già da questa stagione estiva saranno presenti le seggioline JoB ( acronimo di Jamme o Bagno) cioè carrozzine da spiaggia per disabili a disposizione di tutti negli stabilimenti balneari, per poter garantire ad un disabile - dice Meloni - di fare il bagno in mare o di stare qualche ora in battigia. E' per noi un obiettivo prioritario - continua Meloni - perché così si inizia ad abbattere quelle barriere architettoniche che pur non visibili esistono e impediscono a tante persone disabili di poter godere di quanto il mare offre..

Anche il candidato Sindaco di Capoliveri Walter Montagna da noi incontrato a Lacona dove con il Prof. Castellacci illustravano ai residenti il loro impegno nel sociale e nella salute pubblica, si è detto disponibile, se venisse eletto, a dotare le spiagge di Capoliveri di carrozzine da spiaggia per disabili.

Stamani, domenica 19, abbiamo scambiato quattro chiacchiere anche con il candidato Sindaco di Portoferraio Luigi Lanera perché è nella sua intenzione di chiedere all'ASL, se venisse eletto, il rispetto di quelle norme che specificano che dal 15 giugno di ogni anno fino al 30 settembre successivo i punti PET medicalizzati (Porto Azzurro e Marina di Campo) devono entrare in funzione con il medico a bordo e non con un infermiere a farne le veci. Inoltre, e qui Lanera pare determinato, nella stessa data deve partire anche il raddoppio del medico al pronto soccorso dell'ospedale.

Sono temi di estrema importanza per essere trattati solo come propaganda elettorale.

Comitato Elba Salute.

(Francesco Semeraro)

 

Indietro lunedì 20 maggio 2019 @ 09:59 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus