Spettacol…arte al Cerboni

Di Emanuela De Domenico in collaborazione con Nicolò Di Mauro (ITCG Cerboni)

ITCG Cerboni

Condividi

Continuano all’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “G. Cerboni” le attività teatrali nell’ambito del Progetto Educativo Zonale (PEZ) denominato “Spettacol…arte!”.

Dallo scorso mese di dicembre, infatti, fervono talent, incontri, prove in vista dell’impegno finale che vedrà i giovani studenti protagonisti e i loro “maestri d’arte” esibirsi nello spettacolo dal titolo “Elide contro Golia”, il 4 giugno al Teatro dei Vigilanti di Portoferraio, alle 12.00 per gli alunni del Cerboni e alle 21.00 per tutti coloro che vorranno assistervi.

Le classi dell’Istituto che hanno partecipato al progetto sono state la 1^ indirizzo Agrario, la 2^ e la 4^ indirizzo Grafica e Comunicazione, la 2^ indirizzo Tecnologico, la 4A e 4B indirizzo Turismo e la 5A indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing.

Il progetto PEZ, cofinanziato dalla Regione Toscana e dal Comune di Portoferraio,ha voluto promuovere e migliorare il processo di inclusione degli alunni e delle alunne con Bisogni Educativi Speciali presenti nell’Istituto, attraverso la realizzazione di una serie di laboratori, tutti ispirati ad un macro-tema comune alle scuole della Zona Elba: “Teatro e musica: l’Elba e suoi tesori”.

La considerazione di fondo che ha accompagnato tutto il percorso è che il “tesoro” più grande che l’isola d’Elba possiede è rappresentato dai suoi giovani! Essi costituiscono una enorme risorsa per lo sviluppo di una piccola realtà come quelladi un’isola, una risorsa che bisogna valorizzare e tutelare.
I laboratori artistici hanno portato alla realizzazione di un unico spettacolo, comeprodotto finale del progetto, nel quale ognipartecipante ha potuto trovare la propria dimensione creativa.

La tematica dello spettacolo “Elide contro Golia”, è stata orientata a promuovere, valorizzare, e accogliere le proprie ed altrui potenzialità, approcciando, in modo “leggero” ma non per questo superficiale, un tema di grande attualità e, tristemente, molto diffuso fra i giovani: il bullismo, fornendo, al contempo, simbolicamente una strategia per contrastarlo.

Ai giovani elbani, il nostro “vero tesoro”, l’invito, quindi,a far fruttare i loro talenti e le loro capacità al servizio della società civile.

Vi aspettiamo numerosi!

Indietro mercoledì 29 maggio 2019 @ 10:54 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus