Il progetto Skate Park

Di Gruppo Consiliare Meloni Sindaco

Portoferraio

Condividi

Non c'è che dire, un ottimo inizio di consiliatura si prospetta quello del sindaco Angelo Zini se la notizia che abbiamo avuto fosse confermata.

Ancora ha da guardarsi intorno tra gli uffici ma pare che domattina si prepari ad annullare, anzi a demolire, il neonato skate park, fortemente voluto dall'assessore Laura Berti, che avrebbe dovuto essere inaugurato entro la fine di questo mese.

Pare che lo skate park non piaccia ai nuovi amministratori, legittimo il fatto di non piacere ma possibile (e normale) che debba essere demolito ciò che è appena stato costruito? È corretto che i cittadini vadano a pagare un lavoro quasi finito ed anche le penali (si parla di oltre 30.000 euro) previste solo perché non piace ai nuovi amministratori?

Si preannunciano davvero anni tristi se questo è l'inizio, un buon amministratore porta a conclusione i progetti che trova in dirittura di arrivo e non li demolisce. Un buon amministratore progetta ma non cancella.

Inoltre la nuova amministrazione dovrà dire ai ragazzi che da tanto tempo stanno aspettando uno skate park quando e dove potranno averlo.

Ai cittadini spieghino invece se intendono spendere così i soldi pubblici, noi lo chiamiamo sperpero di denaro pubblico.

Ci auguriamo sia un falso allarme, invitiamo il Sindaco a pensarci bene prima di portare avanti un azione del genere, certo non assisteremo inermi, come opposizione consiliare cercheremo di capire motivi e soprattutto responsabilità, perché ogni euro speso deve essere ben giustificato! 

Indietro lunedì 3 giugno 2019 @ 08:51 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus