"No differenze: a noi serve un medico per l'ambulanza della zona orientale dell'elba"

Di Francesco Semeraro

Sanità

Condividi

Differenziare gli utenti e' abominevole.

Non siamo cavie per sperimentare quale effetto può avere un'ambulanza senza medico nei mesi estivi dove gli infortuni, gli infarti le fratture multiple anche scomposte sono più frequenti.

L'asl con un articolo di oggi informa che ha in campo mezzi avanzati tecnologicamente ma se toglie il medico chi può usare adeguatamente queste attrezzature? Poi comunica che ha assunto qualche infermiere e oss.
A noi serve un medico per l'ambulanza della zona orientale dell'elba.

Se ritenete che il medico in ambulanza sia una figura del passato allora perche' mantenerlo nella zona occidentale e a portoferraio?
Perche' considerate gli abitanti della zona orientale non degni di avere un medico salvavita???
Le liste tu a destra e tu a sinistra sono state abolite il 25 aprile 1943 e dalla costituzione italiana e precisamente dall'art. 32.

Basta trattarci come cavie e carne da macello.

Comitato Elba Salute

(Francesco Semeraro)
 

Indietro martedì 4 giugno 2019 @ 16:48 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus