Una nuova Tac per l’ospedale di Portoferraio

Portoferraio, autorizzato l’acquisto di una nuova apparecchiatura Tac di ultimissima generazione.

Portoferraio

Condividi

E’ stato autorizzato l’acquisto di una nuova apparecchiatura Tac di ultimissima generazione che verrà installata nei prossimi mesi all’ospedale di Portoferraio al posto dell’attuale macchinario. Questo importante cambiamento rientra in una prima tranche del percorso di sostituzione di tutte le macchine più vecchie che riguarda anche gli altri ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest. E’ infatti programmata la progressiva sostituzione delle apparecchiature Tac in base al grado di obsolescenza.

Dunque, la sanità elbana disporrà presto di una moderna Tac ad alto contenuto tecnologico, che rappresenta quanto di meglio possa offrire attualmente il mercato. La nuova Tac sarà ad altissima velocità di acquisizione e ricostruzione e dotata di tutti i requisiti tecnologici avanzati e necessari, fra cui il sistema ASIR-v in grado di operare il dimezzamento della dose radiante e di aumentare nettamente la risoluzione spaziale delle immagini.

Il dipartimento della Diagnostica per immagini dell'Asl Toscana nord ovest, di concerto con la Direzione Generale, ha intanto elaborato un piano operativo per la sostituzione della vecchia macchina presente a Portoferraio e per garantire l'attività diagnostica Tac in urgenza anche durante le tre fasi previste: i lavori di disinstallazione, gli adeguamenti strutturali e l’installazione del nuovo tomografo.

Indietro giovedì 20 giugno 2019 @ 15:14 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus