Il Partito Democratico dell'isola d'Elba raccoglie l'appello del prossimo Toscana Pride

Per questi motivi il PD Elba rivolge alle amministrazioni comunali elbane l'invito ad aderire e a sostenere questa iniziativa di civiltà.

Toscana Pride

Condividi

Il Partito Democratico dell'isola d'Elba raccoglie l'appello rivolto a comuni e associazioni da AGEDO e dalle altre 12 associazioni promotrici del prossimo Toscana Pride che si svolgerà a Pisa.

Ci sono almeno tre validi motivi che rendono più significativa l'adesione di quest'anno.
I Pride di quest'anno celebrano il cinquantesimo anniversario dei "Moti di Stonewall", la rivolta nel Greenwich Village di New York che segnano la nascita del movimento di liberazione LGBT moderno.

Quest'anno si celebra il quarantesimo anniversario del primo Pride svoltosi in Italia e proprio a Pisa, quando dirsi gay o lesbiche o transgender poteva costare molto caro a chi lo faceva.
E perché i diritti civili in questo paese stanno subendo un attacco senza precedenti dalle forze reazionarie che siedono pro tempore fra i banchi del governo.

Il PD Elba sarà idealmente e politicamente in piazza a Pisa, a sostegno delle persone LGBT, dei loro diritti e della loro dignità.

Per questi motivi il PD Elba rivolge alle amministrazioni comunali elbane l'invito ad aderire e a sostenere questa iniziativa di civiltà.
Per un'Italia più libera, più giusta e più civile.

Dario Ballini
Simone De Rosas

Indietro venerdì 21 giugno 2019 @ 15:05 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus