Il sindaco di Portoferraio Angelo Zini: "Per noi il nostro porto, come tutti i porti, è aperto"

"E' un atto di umanità e di solidarietà che viene prima di ogni strategia o indirizzo politico."

Portoferraio

Condividi

Per noi il nostro porto, come tutti i porti, è aperto. Tanto più se si tratta di accogliere e dare assistenza a chi soffre o fugge dalle guerre e dalle torture; tanto più se si tratta di bambini e di donne.

E' un atto di umanità e di solidarietà che viene prima di ogni strategia o indirizzo politico.

Per noi il nostro Governo, anzichè spendere il proprio tempo a combattere le ONG, dovrebbe lavorare a livello internazionale e dell'Europa per trovare politiche condivise nella gestione e nella regolazione dei flussi migratori che sono difficilmente eliminabili.

Sappiamo bene che il Sindaco non ha nessuno strumento giuridico nè alcuna competenza per decidere chi entra e chi parte dai porti. Ma il nostro è un atto simbolico che vuole alzare l'attenzione dell'opinione pubblica sui drammi che si consumano nel Mediterraneo nel rispetto dei valori e dei diritti garantiti dalla nostra Costituzione sulla quale abbiamo giurato al pari di chi ci rappresenta nel Governo Nazionale.

Angelo Zini

Sindaco di Portoferraio 

Indietro venerdì 28 giugno 2019 @ 07:59 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus