Rsa San Giovanni COOP sociale cuore Liburnia

Rsa San Giovanni affidata in concessione alla Coop Cuore che prosegue con gli incontri a Villa Ottone.

Portoferraio

Condividi

In archivio l'escursione nel paradiso dell'hotel 5 stelle di Villa Ottone, in un ambiente di qualità, forte di panorami unici e altrettanti servizi; il tutto davanti al mare azzurro del golfo di Portoferraio.

Protagonisti dell'esperienza di pochi giorni fa, alcuni ospiti della residenza sanitaria assistenziale (Rsa) di San Giovanni, accompagnati dalla responsabile della struttura Sara Toma e dall'educatrice Luisella Arrostini, che nell'occasione ha registrato i suoi quasi 10 anni di servizio. Un meeting fatto di relax grazie ai Di Mario, i proprietari dell'albergo, che mettono in campo per questa accoglienza diventata annuale, il loro noto barman Paolo Stoppa, pronto ad offrire agli amici della Rsa i suoi cocktail analcolici per una piacevole merenda.

Un'azione suscitata nel passato, con apposite intese, dal Circolo culturale Pertini che da tempo ha intrecciato i propri impegni di solidarietà con Arrostini e il resto del gruppo gestionale della Rsa.

“Un bel momento -commenta la responsabile della struttura di San Giovanni,Toma, dirigente del centro che accoglie circa 30 ospiti, – impegni in linea con i nostri piani assistenziali, visto che dal primo maggio scorso ci occupiamo in concessione di questo servizio sanitario, come Società Cuore Liburnia guidata dalla nostra presidente Assunta Astorino, affiancata dalla coordinatrice d'area Sara Rosi e dall'amministratore delegato Vladimiro Tognarinì. Siamo una cooperativa sociale operativa nell'area centrale della Toscana, con particolare riferimento al litorale livornese e grossetano. Progettiamo ed eroghiamo servizi differenziati, di qualità certa, puntando al benessere delle persone che ospitiamo”.

E un altro obbiettivo storico della Rsa lo ricorda infine l'educatrice Arrostini “Puntiamo costantemente all'integrazione della nostra realtà col territorio elbano, con le opportune strategie, su cui ora lavoriamo con nuova energia e slancio”.

Indietro lunedì 1 luglio 2019 @ 14:45 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus