Rapinatore di una sala bingo arrestato dai Carabinieri a Pianosa

Di Compagnia Carabinieri Portoferraio

Pianosa

Condividi

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Portoferraio, coadiuvati dai colleghi della Stazione Campo Elba, hanno arrestato sull’isola di Pianosa un 50enne originario di Lucca, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Lucca per rapina aggravata.

L’uomo, già gravato da precedenti di polizia, lo scorso mese di marzo si era reso responsabile di una rapina a mano armata in una sala bingo di Lido di Camaiore, durante la quale aveva minacciato con una pistola un addetto della sala giochi, facendosi consegnare parte dell’incasso. Durante la fuga, il rapinatore aveva però lasciato alcune tracce chiave che permettevano ai militari della Compagnia di Viareggio di identificarlo.

Del 50enne, tuttavia, si erano perse le tracce fino alla scorsa settimana quando, a seguito di mirate ricerche effettuate anche mediante l’utilizzo di moderne tecnologie investigative, i carabinieri elbani lo individuavano sull’isola di Pianosa e lo arrestavano, per poi condurlo presso la casa circondariale “Le Sughere” di Livorno.   

Indietro venerdì 19 luglio 2019 @ 10:16 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus