Vendita di alcolici. Torna la Licenza Fiscale.

E' stato re-introdotto l'obbligo per le imprese che vendono o somministrano alcolici, di dotarsi di apposita licenza, cosiddetta licenza Utif, rilasciata dall'Agenzia delle Dogane.

Portoferraio

Condividi

Con la conversione in legge n. 58 del 28 giugno 2019 del Decreto "Crescita", è stato re-introdotto l'obbligo per le imprese ( pubblici esercizi, strutture ricettive, locali di intrattenimento ecc.) che vendono o somministrano alcolici, di dotarsi di apposita licenza, cosiddetta licenza Utif, rilasciata dall'Agenzia delle Dogane.

Tale adempimento, obbligatorio fino al 2017, era stato soppresso dalla legge 124/2017. Tutti i pubblici esercizi che sono subentrati o hanno avviato una nuova attività nel corso degli ultimi 2 anni, sono sprovvisti di "licenza" e devono, pertanto, provvedere a richiederla.

Le aziende che avevano effettuato la denuncia prima della soppressione dell’obbligo, non devono presentare una nuova denuncia, salvo il caso in cui siano intervenute variazioni nei dati a suo tempo comunicati.

L’Ufficio Attività Produttive rimane a disposizione (tel.0565/937370 mail e.tonietti@comune.portoferraio.li.it) per ogni eventuale chiarimento.

Ulteriori delucidazioni potranno essere richieste direttamente all’Ufficio Agenzia delle Dogane a Portoferraio, Calata Italia 44, tel. 055/7366721, 055/7366721, 055/7366903.

L’ Istruttore Direttivo Dr. Enrico Tonietti
 

Indietro mercoledì 31 luglio 2019 @ 10:06 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus