Migliaia a Poggio a cantare Battisti

di Romano Bartoloni

Poggio

Condividi

Serata eccezionale a Poggio per l’annuale tradizionale raduno concertistico dei fans di Lucio Battisti, e che rappresenta uno degli eventi musicali italiani di maggior spicco dedicati al grande cantante compositore scomparso 20 anni fa.

Entusiasmo e corale partecipazione di pubblico intorno al mattatore della tredicesima edizione del revival, Roberto Pambianchi, noto cantautore e uno dei più apprezzati interpreti dell’universo Battisti. Il meglio dell’immortale Lucio ha riscaldato i cuori del migliaio di nostalgici innamorati di “ancora tu”, dei “giardini di marzo” e delle altre geniali opere lasciate in eredità dall’indimenticabile musicista, un popolo gioioso che ha affollato la suggestiva piazza del Castagneto. Tutti in piedi a ballare assieme a Roberto nel gran finale di mezzanotte. Promossa con successo anche questo anno dal Circolo amici di Poggio e dal suo infaticabile presidente Fortunato Mazzei, la festa è stata allietata dalla bravura dei concertisti diretti da Pambianchi che ha riscosso per il secondo anno consecutivo un grande successo di partecipazione.

Con lui si sono esibiti il gruppo di archi dell’International String Quartet e la sua Band con lo straordinario chitarrista Davide Papaleo. Nella foto, il mitico Pambianchi la voce di oggi di Battisti.

Indietro lunedì 19 agosto 2019 @ 12:20 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus