Nuova iniziativa per l’Associazione Culturale Carlo d’Ego – Riesità

L’appuntamento è per questa sera, lunedì 19 agosto, con inizio alle ore 22.00 sulla caratteristica Scalinata della Pergola a Rio Marina

Rio Marina

Condividi

Dopo la suggestiva serata a Cavo di qualche giorno fa, l’Associazione Culturale Carlo d’Ego – Riesità organizza una nuova iniziativa.

“In alcuni dei suoi libri, mio padre, Carlo d’Ego, ha evidenziato spesso come il mare e la miniera abbiano segnato la vita della nostra comunità” – inizia così Enrico Carletti, Presidente dell’Associazione – “rendendoci diversi dalle popolazioni degli altri comuni della nostra isola”

“ Ed è per questo – continua Carletti – che la nostra Associazione ha sentito ancora una volta la necessità di organizzare un evento per valorizzare cosa siamo stati; questo è uno dei principali scopi della nostra Associazione, perché nulla della nostra storia – della storia di questo immenso territorio che riaccomuna Cavo a Rio Elba e a Rio Marina, passando per Bagnaia, Nisporto, Nisportino fino a Capo d’Arco -- NULLA deve andare perso; anzi - termina Carletti - dovrà trasformarsi in memoria che genera risorsa”.

L’appuntamento è per lunedì 19 agosto con inizio alle ore 22.00 sulla caratteristica Scalinata della Pergola a Rio Marina,  dove un gruppo di minatori di Capoliveri, giungeranno cantando la ROMANZA DEL CAVATORE, dove si svolgerà la manifestazione “..PER NON DIMENTICARE IL NOSTRO PASSATO..” con proiezione di foto e filmati – con musica e canti dal vivo, tutti attinenti al mare e alla miniera. 

Tra i vari filmati, dall’amico Carlo GASPARRI e ci propone uno stralcio di una puntata della trasmissione televisiva AZZURRO QUOTIDIANO, con Carlo Gasparri protagonista: LE MINIERE DEL DUEMILA –questo è il titolo - tratta immagini suggestive - in particolare quelle riguardanti le riprese subacquee.

Commovente quello dal titolo SCHEGGE DI STORIA che ripercorre brevemente la storia delle miniere, con gli interventi di Filippo Borreali ed Elvio Diversi (ex sindaco di Rio Marina), sino ad arrivare all’occupazione del porto a Portoferraio.

Verrà infine proiettata una suggestiva raccolta fotografica dal titolo L’ULTIMO PONTILE, naturalmente riferita al pontile di Vigneria crollato per l’ultima volta il 28 ottobre 2018.

Un’altra serata da non perdere, sicuramente ricca di emozioni.

Indietro lunedì 19 agosto 2019 @ 11:41 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus