Forte Inglese sarà sede di un importante Workshop Nazionale di esperti sulle farfalle italiane

Il Nat Lab è a disposizione di tutta la cittadinanza elbana e non ed è visitabile tutto l’anno negli orari di apertura di Forte Inglese.

Portoferraio

Condividi

Il NAT-LAB a Forte Inglese sarà sede di un importante Workshop Nazionale di esperti sulle farfalle italiane dal titolo “Butterfly Monitoring Scheme Italia Progettazione condivisa di una rete di monitoraggio permanente delle farfalle italiane” organizzato da WBA (World Biodiversity Association onlus) con la collaborazione del Parco Nazionale Arcipelago Toscano.

ll workshop ha lo scopo di presentare il progetto Butterfly Monitoring Scheme Italia (BMS-it) che prevede la nascita di una rete di monitoraggio a lungo termine delle farfalle italiane. Il progetto si inserisce nel consolidato BMS europeo. Il workshop è supportato dal progetto Assessing ButterfLies in Europe (ABLE) e dalla Butterfly Conservation Europe. Vuole essere un momento concreto in cui cominciare la progettazione dei transetti su base nazionale e locale ed istruire una rete di volontari in modo che possano conoscere i metodi standardizzati già applicati in altri paesi europei.

Il Forte Inglese si raggiunge da Via San Rocco, la salita appena dopo l’Ospedale di Portoferraio.

Numero massimo di partecipanti al Workshop: 30. Prenotazione obbligatoria.

Per informazioni: arcipelago.toscano@biodiversityassociation.org oppure +39 339 5275910.

Indietro lunedì 2 settembre 2019 @ 16:39 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus