Campionati italiani di canottaggio, grande giornata di sport a Rio Marina

Di Circolo Vogatori Riomarinesi

Rio

Condividi
Foto di Maurizio Dori

Giornata di grande sport ieri, sabato 21 Settembre a Rio Marina, dove si sono svolti i 31esimi Campionati italiani di canottaggio a sedile fisso, specialità gozzo, organizzati dal Circolo Vogatori Riomarinesi in collaborazione con la Federazione italiana canottaggio sedile fisso e con il Comune di Rio. Le gare si sono disputate nel cuore minerario e marinaro di Rio Marina tra la zona di Vigneria e quella del Portello con un percorso di gara di 1500 metri.

Doppia festa per Junior ed equipaggio femminile Senior del Club Sportivo Urania di Genova, a cui si aggiunge la soddisfazione degli Amatori del Mare di La Spezia nella categoria Senior che hanno vinto le tre categorie. Il Club Sportivo Urania ha conquistato il titolo italiano nella categoria Junior con capovoga Matteo Nino, Dario Nicolini, Marco Ucheddu, Ottaviano Corradino e il timoniere Riccardo Fossa con il tempo di 9.02.60, un secondo e mezzo più veloci della Canottieri Arolo, equipaggio composto da Matteo Pedron, Diego Fattoretto, Philipp Gautsch e Nicholas Ferretti con timoniere Mirko Fattoretto. Bronzo per il Rowing Club San Michele composto da Francesco Ferrari, Angelo Broccati, Luca e Giacomo Cappannelli con timoniere Laura Floris.

Nella categoria Senior invece in cima al podio si è piazzato l’equipaggio degli  Amatori del Mare, composto dai liguri Gabriele Batoni, Alfonso Conte, Mirko  Bertini e Daniel Conte con timoniere Ilaria Valenti, mentre il secondo posto, dopo  un bel testa a testa, è stato conquistato dall'equipaggio elbano dell' Asd  Canottaggio Porto Azzurro composto da Davide Mancini, Dario Conte, Simone  Carminelli e Kevin Viganego con timoniere Carminelli. Terzo posto invece per  l'equipaggio della Lega navale di Sestri Levante composto da Antonio  Sanguineti, Filippo Franchini,Domenico Balotta, Edoardo Cascino con timoniere  Michelle Balistreri.

Nella categoria Senior femminile lo scettro è andato al team di Urania di  Genova composto da Ilaria Bavazzano, Arianna Arianna Moscatelli, Alessia Graci e  Veronica Germano con timoniere Riccardo Fossa, al secondo posto l'equipaggio  della Gianni Figari SML di Santa Margherita Ligure composto da Sara  Ambrosini, Martina Frattoni, Sara Canevello, Martina Pizzo, timoniere Sebastiano  Costantini, mentre al terzo posto Amatori del Mare composto da Virginia Cattoi,  Martina Schiffini, Federica Marano, Dalila Carlini con timoniere Martina Spadoni.​

Fuori dal podio ma con un valoroso quarto posto invece si è piazzato l'equipaggio femminile del Circolo Vogatori Riomarinesi al suo esordio nei Campionti  italiani e composto da Silvia Anichini, Cassandra Cecchini, Alice Giannoni e Sofi  Matacera con timoniere Alessandro Canovaro.

Campionati impegnativi quelli svoltisi ieri che, a causa del peggioramento meteo  previsto per oggi, si sono svolti tutti in una giornata con un tour de force che ha  messo a dura prova soprattutto gli equipaggi femminili che, essendo in 9, hanno  dovuto affrontare le gare eliminatorie, i recuperi e poi le finali nel pomeriggio  quando il mare si era già notevolmente alzato rispetto alla mattina.

Un evento importante per l'Elba e per il paese di Rio Marina la cui organizzazione  ha ricevuto anche gli apprezzamenti dello staff nazionale e del presidente della  Federazione italiana canottaggio a sedile fisso, Marco Mugnani.
“Dopo sei anni siamo ritornati all'isola d'Elba per disputare i Campionati italiani  assoluti, speriamo che questa manifestazione sia di buon auspicio per per far  riprendere un'attività così come lo era fino ad alcuni anni fa con molte squadre e  con molti equipaggi e ravvivare così questo sport che è uno sport naturale per  l'isola d'Elba e per tutte le località che affacciano sul mare”. Mugnani ha inoltre  ringraziato l'amministrazione comunale di Rio, le autorità presenti e in particolar  modo il presidente del Circolo Vogatori riomarinesi per l'accoglienza ricevuta e per  il grande impegno organizzativo dimostrato.

Mattia Gemelli, presidente del Consiglio comunale di Rio e delegato alle Politiche  giovanili e dello sport ha portato i saluti dell'amministrazione comunale ed ha  ricordato che “lo sport è il vincolo più importante e più umano di sviluppo sociale  per i ragazzi”.

Il presidente del Circolo Vogatori Riomarinesi, Antonio Regine ha ringraziato la  Federazione italiana di canottaggio per aver portato i Campionati italiani a Rio  Marina, ha ringraziato il Comune e le autorità e le insegnanti della Scuola materna  di Rio per la presenza dei bambini che vestiti con i colori della bandiera italiana  hanno cantato l'inno nazionale insieme alla cantante riese Maria Grazia Costarelli.

Un ringraziamento particolare da parte del Circolo Vogatori Riomarinesi per il  supporto ricevuto da parte della Guardia costiera-Capitaneria di Portoferraio e alle  delegazioni di Rio Marina e Cavo.

Durante la premiazione del Campionati italiani di canottaggio che si sono svolti ieri sera dopo le 19 in piazza S. D'Acquisto, il presidente del Circolo Vogatori  Riomarinesi, Antonio Regine, ha consegnato dei riconoscimenti alle autorità e agli  sponsor che hanno supportato l'organizzazione dell'evento e ha ringraziato le  attività commerciali, aziende, bar, ristoranti e alberghi che hanno collaborato. 

Un riconoscimento particolare è andato a Roberto Ballini, grande ciclista elbano  professionista, nell'occasione del cinquantesimo anniversario della sua vittoria di  una tappa del Giro d'Italia nel 1969. Infine un premio speciale è stato consegnato a due ragazze del Circolo Vogatori riomarinesi che si sono distinte per  l'impegno costante nello sport e nelle attività dell'associazione negli ultimi due  anni: Silvia Anichini e Cassandra Cecchini. ​

Circolo Vogatori Riomarinesi

Indietro lunedì 23 settembre 2019 @ 09:51 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus