Inserimento nel mondo del lavoro. Un progetto del "Foresi".

Di Istituto Statale d’Istruzione Superiore “R. FORESI” Portoferraio

Scuola

Condividi

Un progetto per favorire l'inserimento nel mondo del lavoro. Si chiama RA.IS.E. Sud (RAfforzamento IStituti tecnici e professionali sulla filiera Energia area costiera nord) e vede l'Isis Foresi di Portoferraio capofila di un partenariato del quale fanno parte ISIS Volta Carducci Pacinotti, CEDIT S.cons.r.l., Confindustria Toscana Servizi, CNA Servizi Livorno e Solsolis Srl. Sono coinvolti attori locali della ricerca e dell’associazionismo, con l'obiettivo di favorire il passaggio dall'istruzione al mondo del lavoro, migliorando l'aderenza al mercato del lavoro dei sistemi di istruzione e formazione. In particolare il progetto, vuole promuovere interventi organici e incisivi che puntino a qualificare l'offerta di istruzione e formazione tecnica e professionale, sviluppando competenze tecniche, comuni e relazionali per l'occupazione.

E' previsto un percorso formativo di 100 ore nel settore dell’efficientamento energetico per sviluppare nuove competenze di base, trasversali e tecnico-specialistiche per gli allievi delle classi terze. 

In particolare, verranno sviluppate le conoscenze relative alle problematiche connesse all’uso e consumo dell’energia e, nel contempo, individuate le linee di intervento prioritarie per contrastare l’insuccesso formativo e rafforza il sistema dell’istruzione sul territorio costiero. La lotta alla dispersione scolastica e il potenziamento della carriera formativa professionalizzante sono obiettivi complementari per rivalutare le metodologie di insegnamento e favorire una maggiore partecipazione degli studenti. I partner e la rete dei soggetti sostenitori progetteranno un’offerta formativa che possa diventare stabile, progressiva e con opportunità diversificate in linea con le richieste del mondo del lavoro.

Previste diverse fasi. La prima di progettazione congiunta scuole-imprese dei fabbisogni di competenze professionali richieste dal territorio; tale fase è da considerarsi propedeutica alla elaborazione del percorso e, fondamentale per l’inserimento del percorso nel Piano dell’offerta formativa (Pof) gli istituti coinvolti. La seconda è di attuazione con una didattica laboratoriale congiunta scuole-imprese in riferimento a figure di Addetto e di Tecnico (100 ore per ogni classe coinvolta). Le fasi successive riguardano l'orientamento congiunto scuole-imprese e il monitoraggio.

Le classi coinvolte sono la seconda, la terza, la quarta e la quinta classe Mat. Cinque i docenti impegnati: Arianna Agarini, Fabio Caracciolo, Veronica Corvino, Elena Magagnini (responsabile del progetto) e Michele Serafino.

Prima delle vacanze natalizie è previsto un incontro con le famiglie degli alunni coinvolti. 

Istituto Statale d’Istruzione Superiore “R. FORESI” Portoferraio

Indietro martedì 1 ottobre 2019 @ 09:33 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus