Chiusura del festival Marciana Borgo D'Arte

Di Marciana Borgo D'Arte

Marciana

Condividi

Si è conclusa lunedì 30 settembre, con tanto di pranzo condiviso fra amici e artisti in piazza della Gogna, la seconda edizione del festival Marciana Borgo d’Arte.
Dopo quattro mesi intensi di eventi, sono iniziate le operazioni di disallestimento dell’intero borgo di Marciana.
L’edizione 2019, dedicata all’arte per la natura e alla valorizzazione del nostro territorio, ha avuto complessivamente una durata di 115 giorni di apertura continuativa, sia per quanto riguarda le mostre temporanee che per il fitto calendario di eventi (in tutto circa 30).
Le azioni svolte hanno riguardato i seguenti campi: arte contemporanea, fotografia, musica del mondo, letteratura per l’infanzia, laboratori per bambini e adulti, live performance, incontri culturali e trekking musicali alla scoperta del territorio.
Tutti gli eventi sono stati realizzati in collaborazione con e da professionisti, pensati per coinvolgere un pubblico isolano, extra-isolano, e turistico.

In tutto sono stati realizzati:
30 eventi (giornate)
46 attività muti-disciplinari
7 interventi permanenti site specific per la stagione estiva (fotografia e arti visive) di cui 4 rimangono al Comune di Marciana.
7 mostre temporanee di fotografia
10 mostre temporanee di arti visive
12 appuntamenti di Altre Musiche per un totale di 14 concerti di musica del mondo
5 appuntamenti del Cerchio delle storie, incontri per i più piccoli, di cui 3 dedicati alla letteratura per l’infanzia e 2 laboratori.
11 incontri culturali curati dalle associazioni
1 performance alla pieve di San Lorenzo

I protagonisti diretti del festival sono stati moltissimi, per un totale di 115 ospiti:
14 professionisti per lo staff;
54 artisti di cui: 11 elbani; 12 nazionali provenienti da varie regioni; 31 internazionali (provenienti dai 5 continenti: USA; Australia; Svizzera; Bangladesh; Germania; Vietnam; Filippine, Inghilterra, Malta; Kenia; Turchia; Spagna; Belgio, ecc.);
47 musicisti di cui: 16 elbani; 22 nazionali provenienti da varie regioni; 9 internazionali (Colombia; Argentina; Cile; Brasile)
14 relatori: professionisti; docenti universitari; soprintendenti; studenti; archeologi; ecc;
3 associazioni del territorio: Marciana Aurea, Pedalta, Legambiente;
3 aziende Private: Acqua dell’Elba, BluNavy, Locman.
2 enti pubblici: Comune di Marciana, Parco Nazionale Arcipelago Toscano;
1 gallerie d’Arte: Galleria d’arte Gulliver di Marciana Marina

Tutte le iniziative proposte hanno incontrato il favore della pubblico, dai concerti alle esposizioni temporanee, dalle inaugurazioni agli eventi per bambini.
Marciana Borgo d’Arte ha concluso la sua seconda edizione riconfermandosi come uno degli eventi culturali e artistici di riferimento per tutta l’isola d’Elba, seguito dai cittadini e dai turisti, e da chi considera Marciana una seconda stabile residenza, in grado di porsi come appuntamento fisso per le stagioni estive.
Le buone pratiche avviate e il successo riscontrato dal pubblico stanno già dando buoni frutti per le tante proposte, offerte di collaborazione e progetti che sono già arrivate alla redazione dello staff per l’edizione 2020.

Hanno fatto parte del team:
Valentina Anselmi (Ideatrice e Project manager; Responsabile e direttrice artistica sezione arti visive); Roberto Ridi (Co-ideatore del progetto. Responsabile e direttore artistico mostre fotografiche); Loredana Zugno (Co-ideatrice del progetto. Organizzazione generale, logistica e assistenza amministrazione contabile); Janna Carioli e Luisa Mattia (Ideatrici e curatrici della sezione “Il cerchio delle storie” - attività per i più piccoli); Alessandro Balestrini (Responsabile e direttore artistico “Altre Musiche”, concerti); Viviana Simonelli (Presidente Ass. Marciana Aurea. Responsabile e coordinatrice incontri culturali); Giovanna Coltelli (Curatrice e collaboratrice esterna); Luana Anselmi e l’Associazione Pedalta; Gianlorenzo Anselmi della galleria d’arte Gulliver di Marciana Marina (Collaboratore esterno per l’opera “La porta del mare e del cielo”); Riccardo Mazzei (Art Director); Niccolò Ridi (Comunicazione Social e reportage fotografici); Greta Citti (Video maker).

Per la realizzazione del festival si ringrazia: il Comune di Marciana e Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano per aver sostenuto l’iniziativa fin dalla sua prima edizione, Acqua dell’Elba, BluNavy e Locman per il supporto e il contributo; Legambiente per la collaborazione; tutti gli artisti e i nostri ospiti per aver reso Marciana un luogo vitale e culturale.
L’hotel Cernia isola Botanica; Trattoria La Nassa; Hotel Puntoverde; Enoteca La Cantina; Enoteca Fandango; Bar La Porta; ristorante Monilli; Hotel Villa Rita; Gelateria La Svolta; Aziende vinicole Zega e La Chiusa; ristorante Bellavista.
La famiglia Barbiellini Amidei; il Lions Club di Portoferraio; Roberto Isella e il Lions Club di Seregno; tutto il personale della Civitas, i vigili urbani, Omero e Gigliola; Agnese Innocenti di Elba Arte Naturale; Edoardo Malagigi; Clara Fanelli; l’Officina della musica di Portoferraio e l’Opficio LiberArti.

Indietro martedì 8 ottobre 2019 @ 10:18 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus