Luigi Lanera: "Un'assurda situazione che da anni penalizza la nostra città e l'Elba in generale"

Luigi Lanera si esprime in merito al degrado e alle coperture di amianto presenti sui capannoni lungo Viale Teseo Tesei.

Portoferraio

Condividi

Come si evince dalla foto questo è il primo benvenuto agli ospiti che il nostro comune dedica ai turisti che sbarcano dal traghetto. Su tale problema ho già posto alle varie amministrazioni passate diverse richieste di intervento al fine di eliminare questa assurda situazione che da anni penalizza la nostra città e  l'Elba in generale.

In uno dei primi consigli comunali ho presentato un'interrogazione a risposta scritta in cui chiedevo chiarimenti su chi fosse il responsabile del degrado e delle coperture di amianto presenti sui capannoni lungo Viale Teseo Tesei. Ebbene cari cittadini di Portoferraio, Ll'attuale amministrazione mi scrive che la responsabilità è del privato che nel 2012 ha riconsegnato le concessioni al comune senza mettere in sicurezza gli immobili esistenti. Tesi questa, da parte del Comune a seguito della richiesta di chiarimenti da me presentata, supportata da un atto a firma del responsabile arch. Parigi nel quale si intima nel 2018 al privato ex concessionario di provvedere alla messa in sicurezza degli immobili presenti in quell'area.

Ad oggi nulla è stato fatto e non sappiamo se chi ne ha la responsabilità pubblica si sia mosso in qualche direzione, ma una cosa è certa e cioè che il sindaco è il massimo responsabile della salute pubblica e quindi ci aspettiamo che il nuovo primo cittadino faccia subito ciò che deve fare prima che come forza politica che rappresento ci si rivolga alle autorità competenti per la tutela della salute pubblica.

Luigi Lanera - consigliere comunale di minoranza - Fdi 

Indietro lunedì 21 ottobre 2019 @ 19:45 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus