La proposta del Sindaco Corsini in merito alla ripartizione del contributo di sbarco

Di Comune di Rio

Rio

Condividi

Ampiezza del territorio, consistenza della popolazione, presenze turistiche e porti. Questi i principi su cui la nuova Gat dovrebbe modificare i criteri della ripartizione del contributo di sbarco.

È la proposta che nasce dal dibattito in Consiglio Comunale di Rio e che il Sindaco Marco Corsini ha inoltrato agli altri colleghi isolani nel quadro del confronto aperto tra loro in vista delle prossime scadenze.

"È per ora solo uno spunto che offriamo alla riflessione comune - dice il Sindaco di Rio - e che ci eravamo impegnati ad elaborare. Naturalmente si può discutere su tutto e sono sicuro che sarà trovata una soluzione che soddisfi tutti, perché siamo e restiamo convinti della necessità che si continui sulla strada della gestione associata del turismo finanziata con il contributo di sbarco. Su una cosa però siamo decisi ad insistere: la presenza dei porti sul territorio, fin qui inspiegabilmente ignorata, deve essere adeguatamente considerata nel riparto delle risorse". 

"Poi potremo affrontare anche - conclude Il Sindaco - la questione non meno importante della destinazione delle risorse e dei meccanismi necessari a dare sempre maggiore trasparenza alla loro gestione" .

Ufficio Stampa Comune di Rio 

Indietro lunedì 18 novembre 2019 @ 12:20 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus