"Val di Cornia, manifestazione delle "sardine" contro la presenza di Matteo Salvini all'Elba. Meno male che il movimento era politicamente immune"

Di Elisa Montemagni e Marco Landi - Gruppo Lega

Politica

Condividi
Marco Landi

“Se prima nutrivamo qualche serio dubbio sul fatto che le sardine non fossero un movimento chiaramente politicizzato-affermano Elisa Montemagni e Marco Landi, rispettivamente Capogruppo leghista in Consiglio regionale e Coordinatore della Lega per l’Elba-quanto ci risulta stia accadendo in Val di Cornia, fotografa una realtà ben diversa. Infatti a Piombino, la locale sezione del Pd, con in testa il suo Segretario, sta chiamando, tramite apposita mail, a raccolta gli iscritti, dando a tutti l’appuntamento al porto piombinese per imbarcarsi, sabato 30 novembre, verso Portoferraio per manifestare contro la presenza del Segretario Federale della Lega, Matteo Salvini, sull’isola d’Elba.”

“Insomma-proseguono gli esponenti leghisti- meno male che il movimento nasceva dal basso e che la spontaneità era il loro fiore all’occhiello; qui ci troviamo di fronte ad una Sinistra allo sbando che cerca di manipolare giovani e meno giovani per cercare di contrastare la naturale e democratica crescita di un partito come la Lega che è indiscutibilmente apprezzato in tutta Italia.”

"Noi, comunque-concludono i rappresentanti del Carroccio- non ci faremo certo intimorire da queste persone che vanno in piazza sotto la supervisione del Pd ed affini; se la Sinistra non ha più il coraggio e la forza di protestare apertamente, nascondendosi dietro dei pesciolini, allora sono davvero alla frutta, anzi alla sardina!"

Gruppo Lega

Indietro mercoledì 27 novembre 2019 @ 18:45 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus