Marcello Camici presenta il romanzo "Diserzione al nemico" a Marciana Marina

Sabato 21 dicembre, alle ore 18, presso la Biblioteca Comunale di Marciana Marina.

Romanzo

Condividi

Sabato 21 dicembre, alle ore 18, presso la Biblioteca Comunale di Marciana Marina sarà presentato il romanzo “Diserzione al nemico – Fucilazione d’esempio” edito dalla Persephone Edizioni.

L’autore Marcello Camici ha preso spunto per il romanzo da un fatto di guerra: la fucilazione di alpini avvenuta nel paese di Cercivento, sul fronte della Carnia durante la Grande Guerra. I protagonisti del racconto sono veri: il generale Michele Salazar comandante la 26° Divisione, gli alpini della 109° Compagnia del Battaglione Monte Arvenis e cioè il capitano Ciofi, il caporale Matiz, il caporal maggiore Ortis, il caporale zappatore Corradazzi, il soldato Massaro ed infine Don Zuliani, parroco di Cercivento, e i membri del tribunale militare straordinario.

L'azione del romanzo, del tutto immaginaria, si svolge a Paluzza, Timau, Cercivento, sulla vetta del Cellon, luoghi dove davvero è avvenuta la vicenda. Sopra il valico di Monte Croce Carnico, in cima alla vetta Cellon, dove corre il fronte italo-austriaco, alcuni plotoni del Battaglione Monte Arvenis si rifiutano di obbedire all'ordine di un assalto suicida: anziché in pieno giorno e senza copertura d'artiglieria propongono di attaccare di notte con il favore della nebbia e non saltano fuori dalla trincea all'ordine di uscire. Un tribunale militare velocemente istituito li giudica colpevoli del reato di rivolta e quattro alpini sono condannati alla pena di morte mediante fucilazione.

Marcello Camici, medico, docente universitario all'Università di Pisa, attualmente in pensione, si dedica a ricerche storiche sulle quali basa, poi, le sue narrazioni. Numerose le sue pubblicazioni tra saggi e romanzi. 

Indietro giovedì 19 dicembre 2019 @ 16:42 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus