Luigi Lanera e la mozione in merito alla gestione della partecipata comunale Cosimo De Medici

Luigi Lanera - Consigliere Comunale di opposizione Fratelli d Italia

Portoferraio

Condividi

Oggi 30 dicembre si è riunito il consiglio comunale per discutere alcuni punti all'ordine del giorno, alcuni dei quali riguardavano i debiti fuori bilancio della Cosimo de Medici e una mozione ( in cui è previsto il voto dei consiglieri ) del sottoscritto in cui chiedevo che se nel caso fossero emerse delle irregolarità di qualsiasi natura nella gestione della partecipata comunale Cosimo de Medici, questa amministrazione intenda costituirsi in giudizio per un eventuale richiesta danni.

Il sindaco mi ha risposto in maniera molto articolata ed in parte con argomentazioni condivisibili visto che ad oggi, a distanza di circa dieci e più anni, non sono ancora chiarite alcune situazioni amministrative che mettono in difficoltà l'amministrazione che è impedita nell'approvare il bilancio consolidato, passaggio questo, che permette di dare via alle spese necessarie per fare i lavori che la città necessita.

È vero che esiste anche la Corte dei Conti che interviene automaticamente in caso si evidenzino problemi di cattiva amministrazione della cosa pubblica, ma la mia richiesta di voto era finalizzata ad evidenziare pubblicamente che chi sbaglia nella gestione della cosa pubblica deve pagare anche per il danno di immagine al comune che rappresenta con il suo ruolo.

Ebbene cari cittadini di Portoferraio... la mia mozione non è stata votata poiché i consiglieri hanno abbandonato l'aula, siamo rimasti soltanto io e il consigliere Di Tursi. A voi il giudizio.

Luigi Lanera - Consigliere Comunale di opposizione Fratelli d Italia 

Indietro lunedì 30 dicembre 2019 @ 13:32 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus