Teleconsulto tra l’Elba ed il Meyer: evitato il trasferimento a Firenze di una bambina di 13 anni

Di Azienda Usl Toscana nord ovest

Sanità

Foto dell'archivio

Funziona e produce risultati importanti il sistema di teleconsulenza tra l’Isola d’Elba e l'ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Lo testimonia un nuovo caso gestito in maniera ottimale ieri pomeriggio (3 gennaio 2020) con un collegamento tra il presidio ospedaliero di Portoferraio e l'Azienda Ospedaliero-Universitaria fiorentina, centro di riferimento nazionale per l’elevata complessità pediatrica.

Intorno alle 16.45 è stato infatti richiesto un teleconsulto da parte dei medici dell’ospedale di Portoferraio per una bambina di 13 anni.

Alle 17 erano già disponibili sul sistema di teleconsulto di Asl Toscana nord ovest le immagini radiologiche ed un’ecografia effettuata alla piccola paziente.
L'analisi delle immagini ha consentito ai medici del Meyer di guidare nel percorso di cure i loro colleghi di Portoferraio e, grazie a questa collaborazione tra professionisti, è stato possibile rassicurare i genitori e scongiurare la necessità di un trasferimento immediato a Firenze.

La bambina rimarrà così in osservazione all'Isola d'Elba, per poi recarsi martedì 7 gennaio a Careggi per una visita specialistica.

In questo caso il sistema di teleconsulto ha quindi evitato una centralizzazione impropria ed un indubbio disagio per i familiari della paziente che avrebbero dovuto seguire la piccola in tutta fretta e con mezzi propri.

Grazie anche alla professionalità ed all’impegno degli operatori coinvolti, tutto ha funzionato in modo corretto e con un percorso totalmente tracciato.

La teleconsulenza tra l’Azienda USL Toscana nord ovest e l'ospedale pediatrico Meyer di Firenze era stata utilizzata per la prima volta nello scorso mese di ottobre, per una piccola turista straniera vittima di un incidente in mare all'Isola d'Elba.

L'ospedale di Portoferraio era infatti stato il primo presidio ospedaliero dell'Azienda USL Toscana nord ovest a vedere completamente attivato il sistema di teleconsulto pediatrico, a seguito della convenzione firmata con il Meyer.

Il sistema è stato poi usato in altre circostanze e sta assolvendo pienamente ai suoi compiti.

Indietro sabato 4 gennaio 2020 @ 16:55 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus