Portoferraio, maltrattamenti in famiglia

Di Compagnia Carabinieri di Portoferraio

Carabinieri

Condividi
Foto di Compagnia Carabinieri Portoferraio

Dopo un’attenta e delicata attività investigativa, i Carabinieri della Stazione di Portoferraio hanno richiesto e ottenuto dall’Autorità Giudiziaria labronica l’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti della 42enne portoferraiese C. M.

Tra le mura domestiche, la donna minacciava e usava violenza nei confronti della madre, che si vedeva costretta a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine con cadenza pressoché giornaliera. La situazione è stata costantemente monitorata dai militari dell’Arma congiuntamente a tutti gli enti preposti, nel tentativo di risolvere bonariamente e senza ulteriori conseguenze il seccante e sgradevole problema.

A seguito delle denunce della madre, esasperata dalla situazione irrecuperabile, e sulla scorta dei numerosi interventi dei carabinieri di Portoferraio che hanno certificato svariati episodi di maltrattamento, C. M. è stata inizialmente sottoposta alla misura dell’allontanamento dalla casa familiare, per poi giungere alla custodia cautelare in carcere a causa della violazione degli obblighi imposti nell’ambito del primo provvedimento.

Indietro sabato 1 febbraio 2020 @ 10:14 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus