Teatro dei Vigilanti gremito in occasione del concerto in memoria di Nicola Sposato

Il ricavato delle offerte degli spettatori presenti sarà devoluto alla associazione di volontariato Croce Azzurra di Cavo.

Elba

Condividi
Foto da Fabio Cecchi

Teatro dei Vigilanti “Renato Cioni” gremito in ogni ordine di posti in occasione del concerto organizzato nella serata di sabato 29 febbraio con musiche di Pino Daniele in memoria di Nicola Sposato, molto conosciuto all’Isola d’Elba ed in particolare a Cavo, scomparso prematuramente qualche anno fa. All’iniziativa, coordinata dalla famiglia di Nicola ed in particolare presentata e coordinata dal fratello Claudio, hanno partecipato musicisti dell’Isola d’Elba ed anche alcuni ospiti, che hanno fatto a gara per rievocare con le proprie interpretazioni le canzoni di Pino Daniele, dalle più importanti alle meno note ma altrettanto coinvolgenti, con un crescendo di emozioni che hanno trascinato sia il pubblico che gli stessi musicisti che hanno partecipato all’iniziativa.

In apertura di serata una canzone inedita dedicata proprio a Nicola, le cui parole sono state scritte dalla figlia Clara. Ecco i musicisti saliti sul palco: Claudio Miliani, Fabio Cecchi, Marco Paolini, Juan Carlos Miramare Espinoza, Marco Carducci, Giuseppe Sammartano, Vincenzo Parola, Carlo Carletti, Simone Ferrari, Francesco Meola, Michelangelo Meola, Sergio Casella, Cristina Cioni , Angelo De Muro, Nicola Ricci , Pierpaolo Manca, Federico “Fred” Guarneri, Andrea Nardi, Nunzio Galvagno, Paolo Mancusi, Mirco Mancusi, Valeria Galbiati, Sammy Marconcini, Andrea Puddu, Luca Anselmi, Andrea Mosso, Federico Righi, Laura Scappini, Beatrice Lenzini , Daniela Soria, oltre allo stesso Claudio Sposato che si è esibito sul palco in compagnia della moglie Mirjam Menheere.

Foto da Fabio Cecchi Alla fine della serata una vera e propria jam session di tutti i partecipanti sul filo conduttore de “O cammello ‘nnammurato” ha concluso fra gli applausi l’evento, condotto in maniera emozionante e coinvolgente allo stesso tempo da Claudio Sposato. “Ringrazio di cuore tutti – ha commentato quest’ultimo – dai tecnici Duccio, Stefano, Francesco e Roberto, impeccabili e disponibilissimi, a tutti gli spettatori che con la loro appassionata partecipazione hanno fatto vibrare insieme ai musicisti l’intero teatro, regalandoci emozioni indimenticabili nel ricordo di Nicola. Un evento che è entrato nel cuore di tutti noi, e che sarà sicuramente ripetuto nei prossimi anni”. Il ricavato delle offerte degli spettatori presenti sarà devoluto alla associazione di volontariato Croce Azzurra di Cavo.

Indietro martedì 3 marzo 2020 @ 14:44 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus