Il Sindaco Gelsi rassicura, ad oggi nessun caso di Coronavirus nel territorio di Capoliveri

Di Andrea gelsi - Sindaco di Capoliveri

Capoliveri

Condividi
Il Sindaco di Capoliveri Andrea Gelsi

Il Sindaco di Capoliveri, facendo seguito alle voci che si rincorrono senza alcun fondo di verità circa la possibile presenza di pazienti risultati positivi al virus Covid-19 sul proprio territorio comunale, intende rassicurare la popolazione comunicando che ad oggi è esclusa a Capoliveri e, per quanto a sua conoscenza, anche sul territorio elbano la presenza di soggetti risultati positivi al Coronavirus.

I dati sono ufficiali e sono continuamente aggiornati dalle Usl e dalla Regione che monitorano minuto per minuto la situazione su tutto il territorio toscano.

I bollettini emanati dalla Azienda Usl Toscana nord ovest, competente anche per il territorio elbano, sono reperibili al seguente link: https://www.uslnordovest.toscana.it/notizie/covid-19.

Intanto in data odierna il Sindaco Gelsi ha emesso anche l’ordinanza n. 10 che, in ottemperanza a quanto previsto dal D.P.C.M. del 4 marzo, dispone una serie di misure volte a contrastare l’eventuale diffusione del Coronavirus anche sul territorio di Capoliveri e tutte valide fino al 15.03.2020.

Al fine di garantire la governance e la continuità amministrativa ed operativa del personale del Comune è stata prevista la chiusura al pubblico fino al 15.03.2020 degli uffici comunali, ivi compresi gli uffici della Polizia Municipale e della Caput Liberum srl. Sono garantiti solamente i servizi pubblici essenziali e le relative ed eventuali richieste di documenti sono prenotabili tramite telefono oppure per e-mail al seguente indirizzo: protocollo@comune.capoliveri.li.it.

E’ stata inoltre prevista la chiusura del Cinema Teatro Flamingo e sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico che privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;

L’ordinanza prevede anche che chiunque, a partire dal quattordicesimo giorno antecedente la data di pubblicazione del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 04.03.2020, che abbia fatto ingresso in Italia dopo avere soggiornato in zone a rischio epidemiologico come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, o sia transitato e abbia sostato nei comuni di cui all’allegato 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 01.03.2020 e s.m.i., deve comunicare tale circostanza al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio, nonché al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta, mediante la seguente modalità di trasmissione Asl Toscana Nord Ovest (Pisa, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Viareggio): 050-954444- rientrocina@uslnordovest.toscana.it.

Gli stessi e tutti coloro che hanno fatto e/o faranno ingresso nel territorio del Comune di Capoliveri sono invitati a comunicare la summenzionata circostanza anche al Comune di Capoliveri al seguente indirizzo di posta elettronica: protocollo@comune.capoliveri.li.it indicando la zona di provenienza e il proprio domicilio nel territorio di Capoliveri.

In presenza di caso sospetto si consiglia di contattare telefonicamente il proprio medico o pediatra di base. La Regione Toscana ha messo a disposizione dei cittadini un numero verde presso il centro di ascolto regionale a cui il cittadino può rivolgersi: 800.556060, opzione 1, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 18,00. 

Il sindaco Gelsi "Da parte nostra massima vigilanza al fine di garantire l’attuazione di ogni preventiva forma di contenimento del Coronavirus su tutto il territorio comunale, ciò per tutelare in primis la salute pubblica, ma anche l'economia locale che dobbiamo con forza sostenere anche di fronte ad emergenze come questa”. 

Il testo integrale dell’ordinanza è visibile sull’Home Page del comune: www.comune.capoliveri.li.it

Indietro venerdì 6 marzo 2020 @ 09:31 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus