Chiusi quattro negozi alla ex centrale Enel

Procedimento del Comune per inibizione della Scia. Difformità riguardo alla struttura.

Portoferraio

Condividi

Un sopralluogo dei tecnici dell’amministrazione comunale di Portoferraio, avrebbe rilevato delle difformità riguardo alla struttura ex Centrale dell’Enel dove sorge l’Eurospin, e quindi anche alle attività presenti.

Per questo motivo, l’ufficio tecnico e l’ufficio commercio ha avviato un procedimento amministrativo di inibizione della Scia, che segnala l’inizio dell’attività per quattro strutture commerciali aperte al primo piano della ex centrale Enel e quindi la loro chiusura.

La legge prevede che dopo 60 giorni dalla presentazione del documento l’amministrazione comunale può intervenire per eventuali difformità mentre l’attività può essere avviata lo stesso giorno della presentazione agli organi competenti. Ora gli interessati possono fare ricorso al Tar e chiedere la sospensione di chiusura delle attività, in attesa che venga fatta chiarezza. 

Indietro sabato 7 marzo 2020 @ 16:48 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus