COVID-19, ulteriori disposizioni del Comune di Marciana Marina

Di Comune di Marciana Marina

Marciana Marina

Condividi
Foto dell'archivio

Tutta l'Italia è zona protetta. Le nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19, estese a tutto il territorio nazionale fino al 3 aprile.

Per contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, fino al 3 aprile, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri DPCM 9.3.2020:
- impone di evitare ogni spostamento, tranne quelli per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e spostamenti per motivi di salute
- raccomanda fortemente ai soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,50 C) di rimanere presso il proprio domicilio e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante.
- impone alle persone sottoposte alla misura della quarantena o risultate positive al virus il divieto assoluti di mobilità dalla propria abitazione.
- vieta ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Inoltre, sempre fino al 3 aprile:
1. sono sospesi i servizi educativi per l'infanzia e le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, le attività extrascolastiche rivolte a bambini, ragazzi e genitori. Sono sospesi i corsi universitari.
2. sono sospese le cerimonie civili e religiose, comprese le cerimonie funebri
3. è sospesa l'apertura dei musei, delle biblioteche, e degli altri istituti e luoghi della cultura.
4. sono sospese manifestazioni, eventi, spettacoli di qualsiasi natura, compresi quelli cinematografici e teatrali, in qualsiasi luogo, pubblico o privato.
5. sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali ed internazionali.
6. sono sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l'erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi.
7. sono sospese le attività di pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati, con sospensione dell'attività in caso di violazione.
8. sono consentite le attività di ristorazione e bar dalle 6 alle 18, con obbligo, a carico del gestore, di predisporre le condizioni per garantire la possibilità del rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, con sanzione della sospensione dell'attività in caso di violazione.
9. sono consentite le attività commerciali diverse da quelle di cui al punto precedente a condizione che il gestore garantisca un accesso con modalita contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti di persone, tenuto conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza di almeno un metro. In presenza di condizioni strutturali o organizzative che non consentano il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, le strutture dovranno essere chiuse.

Per quanto attiene il Comune di Marciana Marina, le persone che hanno avuto contatti stretti con casi confermati o probabili di Covid-19 e che facciano ingresso in Toscana, o vi abbiano fatto ingresso negli ultimi 14 giorni dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, devono procedere all'isolamento fiduciario volontario dal giorno dell'ultima esposizione, comunicando tale circostanza al proprio medico di base o pediatra se residenti o domiciliati in Toscana altrimenti al numero unico della Azienda Usl di riferimento ovvero l'Azienda Usl Toscana Nordovest- Tel. 050/9544 attivo dalle ore 08:00 alle ore 20:00 e dalle ore 20:00 alle ore 08:00.

Inoltre è fatto obbligo (ordinanza sindacale n. 6 del 09.03.2020) di procedere alla compilazione all'arrivo nel territorio comunale, da parte di tutti i cittadini, residenti e non, che arrivino dalle zone a rischio epidemiologico, con qualsiasi mezzo di trasporto, del questionario allegato al presente avviso da consegnarsi al Comune di Marciana Marina — Ufficio di Polizia Municipale, secondo le seguenti modalità:
A- invio per posta elettronica del modulo compilato con oggetto "SCHEDA COVID-19" a poliziamunicipale@comune.marcianamarina.li.it;
B- invio di un messaggio di posta elettronica contenete le informazioni richieste dal modulo, con oggetto "SCHEDA COVID-19" a poliziamunicipale@comune.marcianamarina.li.it

Inoltre

Il Sindaco di Marciana Marina

VISTO il D.L. 23 febbraio 2020 n.6 recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e i successivi provvedimenti attuativi di natura normativa e amministrativa;
VISTO il DPCM del 04/03/2020 recante misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19;
VISTO il DPCM dell’08.03.2020, recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale;
VISTA l’Ordinanza n.6/2020 del Presidente della Regione Toscana “Misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art.32 comma 3 della legge 23 dicembre 1978 n.833 in materia di gestione e sanità pubblica, la quale, fra l’altro, dispone le misure di informazione e prevenzione, dettaglia la profilassi e il trattamento per i soggetti a rischio e formula raccomandazioni relative al percorso assistenziale dei pazienti con sindrome influenzale;
VISTA l’Ordinanza n.9/2020 del Presidente della Regione Toscana “Misure straordinarie per il contrasto ed il contenimento sul territorio regionale della diffusione del virus COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica;
VISTA la legge 23 dicembre 1978, n. 833, recante “Istituzione del servizio sanitario nazionale” e, in particolare, l’art. 32 che dispone “il Ministro della sanità può emettere ordinanze di carattere contingibile e urgente, in materia di igiene e sanità pubblica e di polizia veterinaria, con efficacia estesa all’intero territorio nazionale o a parte di esso comprendente più regioni”, nonché “nelle medesime materie sono emesse dal presidente della giunta regionale e dal sindaco ordinanze di carattere contingibile ed urgente, con efficacia estesa rispettivamente alla regione o a parte del suo territorio comprendente più comuni e al territorio comunale”;
VISTO l’art. 50 del D. Lgs. 267 del 2000 il quale prevede che il Sindaco adotta, in particolare, in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale le ordinanze contingibili e urgenti;
VISTO il DPCM del 09/03/2020 che integra quanto emanato con precedenti provvedimenti;
RITENUTO OPPORTUNO dover adottare ulteriori misure per prevenire la diffusione della citata malattia sul territorio comunale, integrative rispetto all ́ordinanza sopracitata ed in linea con le misure già disposte con i suddetti provvedimenti;
ORDINA
1) La chiusura al pubblico di tutti gli uffici comunali, del magazzino e della Biblioteca Comunale, con accesso limitato a tutti i cittadini, con il preciso scopo di contenere la diffusione del virus COVID-19, ed a decorrere dal 10 marzo 2020 fino nuove determinazioni, di accedere presso gli Uffici Comunali solo per conclamate necessità e previo appuntamento prediligendo per la richiesta di documenti e informazioni, l'inoltro di istanze in via telematica ai seguenti indirizzi mail o contattando i seguenti numeri telefonici:

Centralino telefono 0565 99002- 99368;
Polizia Locale
poliziamunicipale@comune.marcianamarina.li.it; m.muti@comune.marcianamarina.li.it;
s.costanzo@comune.marcianamarina.li.it;
g.paolini@comune.marcianamarina.li.it; gm.rossetti@comune.marcianamarina.li.it;
Ufficio Scuola e Sociale
d.smordoni@comune.portoferraio.li.it;
Ufficio Protocollo
l.lupi@comune.marcianamarinali.it;
Lavori Pubblici, Urbanistica e Edilizia Privata r.navarra@comune.marcianarnarina.li.it,
v.galvani@comune.marcianamarina,li.it;
Ufficio Tributi
c.palmieri@comune.marcianamarina.li.it
Ufficio Ragioneria
g.allori@comune.marcianamarinali.it
Uffici Demografici
a.ruffini@comune.marcianamarinali.it;
Ufficio Segreteria
f.franceschini@comune.marcianamarinali.it;
Ufficio Commercio
g.chiuchiu@comune.marcianamarina.li.it;

Nel caso di accesso, per conclamata necessità e previo appuntamento agli Uffici Comunali, i cittadini sono tenuti: a rispettare pedissequamente le prescrizioni di cui al decalogo divulgato dal Ministero della Salute,
- ad evitare contatti diretti tra loro e con i dipendenti pubblici;
- ad entrare negli uffici uno alla volta su indicazione del funzionario pubblico preposto al ricevimento.

2) Sarà possibile prevedere una nuova modulazione dell'orario di lavoro a decorrere della data odierna e fino a nuova disposizione nei seguenti termini: Il dipendente, previo accordo con il Responsabile di riferimento, a decorrere dalla data odierna e sino a nuova disposizione, potrà effettuare la propria prestazione lavorativa settimanale di 36 ore o inferiore in caso di part time sia in orario antimeridiano sia in orario post meridiano effettuando o non effettuando rientri pomeridiani ed eventualmente anche organizzando il proprio orario su 6 giorni lavorativi anziché su 5, in deroga alla vigente normativa in materia di orario di lavoro;

RACCOMANDA

lo scrupoloso rispetto delle sopraindicate misure.

DISPONE

La trasmissione immediata della presente ordinanza ai seguenti soggetti:
- Polizia Municipale di Marciana Marina
- Stazione Carabinieri di Marciana Marina
- Prefettura di Livorno e Ufficio staccato dell’Elba
- Regione Toscana
- ASL di Portoferraio

La pubblicazione, con effetti erga omnes, sul sito istituzionale e all'albo pretorio on line del Comune.

L’inosservanza alla presente Ordinanza comporta l’applicazione delle sanzioni amministrative previste dalla Legge.
La Polizia Municipale e le forze dell’Ordine sono incaricati della vigilanza e dell’esecuzione della presente Ordinanza.
Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al TAR della Toscana ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica (per il quale è dovuto il pagamento del contributo unificato nella misura prevista dall’art. 13, commi 6-bis e 6-bis1 del D.P.R. n. 115/2002 e successive modifiche) rispettivamente entro i termini di 60 e 120 giorni dalla data di pubblicazione.

Marciana Marina, lì 10.03.2020
IL SINDACO Gabriella Allori

Indietro martedì 10 marzo 2020 @ 20:19 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus