Marciana Marina, iniziative per cittadini e attività commerciali

Di Amministrazione Comunale di Marciana Marina

Marciana Marina

Condividi
Foto dell'archivio

Alle 17,00 di mercoledì 22 Aprile si è chiuso il termine per la presentazione delle domande relative alla riapertura del Bando dei Buoni Spesa per le famiglie ed oggi si è conclusa l’istruttoria in base alla quale gli aventi diritto da lunedì potranno ritirare i Buoni in Comune; nel frattempo gli uffici stanno lavorando alla predisposizione dell’Avviso per l’assegnazione dei contributi a sostegno del pagamento del canone di locazione, sulla base di quanto disposto a seguito dell’emergenza Covid-19 con Delibera di Giunta Regionale n. 442 del 31.03.2020. In questa prima fase si è proceduto a dare corso alle misure urgenti previste per le famiglie, che saranno mantenute per continuare a dare un sostegno a coloro che sono stati maggiormente colpiti.

In effetti l’economia di Marciana Marina si basa quasi esclusivamente sul turismo che in questo momento è un ambito molto colpito, data la totale incertezza dal punto di vista delle riaperture e della prospettiva della futura stagione turistica, per la quale al momento siamo solo in grado di stimare la perdita del mancato lavoro dei mesi di bassa stagione, con ciò che ne consegue anche a livello occupazionale.

In attesa delle disposizioni che il Governo emanerà in merito alle attività commerciali, soprattutto per quanto riguarda il tipo di sostegno economico, è necessario focalizzare l’attenzione sugli interventi riguardanti le attività di cui sopra, con particolare interesse a quelle del settore turistico ricettivo.

L’Amministrazione con il supporto degli uffici sta valutando la possibilità ed i margini di intervento a livello di tassazione locale affinché le attività possano usufruire di sgravi utili ad ammortizzare le ricadute di una stagione quanto mai incerta sotto tutti i punti di vista. La volontà chiara è quella di attuare tutte le misure possibili in aderenza con la normativa nazionale, tra le quali in primis la possibilità di esonero totale o parziale dei suoli pubblici, in considerazione del fatto che la normativa del rispetto delle distanze ne ridurrà la capacità lavorativa; nello specifico richiamando una delle prime proposte pervenute dalle Associazioni di Categoria si sta anche valutando, laddove possibile, l’ampliamento degli spazi per le attività di somministrazione.

Per quanto riguarda la Tari, al momento l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, che ci tiene quotidianamente aggiornati, sta proponendo al Governo forme di intervento volte a ridurre il carico fiscale sui contribuenti, pertanto è opportuno attendere l’emanazione dei provvedimenti governativi ai fini dell’individuazione delle misure complementari che il Comune potrà attuare.

A sostegno del tessuto economico locale, un’altra misura al vaglio dell’Amministrazione è la possibilità di affidare attraverso le previste procedure di legge piccoli interventi di manutenzione del paese. 

Auspichiamo un costante miglioramento dell’emergenza sanitaria e confidiamo nell’emanazione di disposizioni utili e necessarie per gli Enti Locali, così da poter applicare le relative misure d’intervento a livello Comunale. 

L’Amministrazione Comunale di Marciana Marina

Indietro venerdì 24 aprile 2020 @ 10:01 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus