Parrocchia San Giuseppe: dal 18 maggio la Messa con i fedeli

Di Parrocchia San Giuseppe – Portoferraio

Chiesa

Condividi
Parrocchia di San Giuseppe

Da lunedì 18 maggio sarà possibile partecipare alla Messa celebrata nella chiesa di San Giuseppe (Portoferraio). Vengono garantite le condizioni igienico-sanitarie secondo il protocollo sottoscritto da Governo e Vescovi italiani. Pertanto, ci si dovrà attenere alle indicazioni che sono riassunte nel manifesto* che è comunque affisso alle porte della chiesa.

Questi gli orari delle celebrazioni eucaristiche:

- da lunedì a venerdì messa feriale: ore 18
- sabato messa prefestiva: ore 18
- domenica messe festive: ore 8 – 11 – 18.

I volontari faciliteranno le operazioni necessarie all'osservanza delle norme igienico-sanitarie.

Il parroco don Domenico Pinheiro invita i parrocchiani alla collaborazione, soprattutto la domenica: “Ringrazio la stampa che ci permette di poter raggiungere le tante persone della parrocchia di San Giuseppe. Intanto, esprimo la gioia per il ritorno alla celebrazione comunitaria. Lancio un appello alla collaborazione, soprattutto per le messe festive che sono quelle con maggior affluenza di fedeli. Soprattutto chiedo la disponibilità sia per regolare l'afflusso ordinato (faccio presente che per il distanziamento la capienza della chiesa è di massimo 100 persone) che per sanificare le panche al termine della Messa. Quest'ultima operazione è abbastanza veloce se c'è un gruppo che se ne occupa. La parrocchia fornisce quanto necessario”.

*PARROCCHIA SAN GIUSEPPE PORTOFERRAIO

Norme di comportamento circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo in vigore dal 18 Maggio 2020

- L'accesso individuale ai luoghi di culto si deve svolgere in modo da evitare ogni assembramento sia nell'edificio sia nei luoghi annessi, come per esempio le sacrestie e il sagrato.
- L'accesso alla chiesa resta regolato da volontari e/o collaboratori che, indossando mascherina e un segno di riconoscimento, favoriscono l'accesso e l'uscita e controllano il numero massimo di presenze consentite in base alla capienza dell’edificio tenendo conto della distanza minima di sicurezza tra le persone pari ad almeno un metro e mezzo, laterale e frontale
NUMERO MASSIMO CONSENTITO PER LA NOSTRA CHIESA E’ 100 PERSONE
non è consentito accedere in caso di sintomi influenzali/ respiratori o con temperatura superiore ai 37,5° C o a persone che siano state a contatto con persone positive a SARS-CoV-2 nei giorni precedenti

ATTENZIONI DA OSSERVARE NELLE CELEBRAZIONI LITURGICHE
- Igienizzare le mani con l’apposito liquido all’ingresso della chiesa
- Rispettare sempre la distanza di sicurezza pari almeno 1,5 metri
- Indossare la mascherina che copra naso e bocca
- Le acquasantiere continueranno a restare vuote
- Per motivo igienico sanitario non saranno posizionati i “foglietti” per seguire la Messa, i libretti per i canti non saranno distribuiti.
- I posti nelle panche saranno segnalati con appositi adesivi

 

- Si prega di distribuire il numero delle persone sulle 4 Sante Messe Domenicali che verranno celebrate: sabato (prefestiva ore 18:00); domenica ore 8:00; ore 11:00; ore 18:00. Giorni feriali Santa Messa ore 18:00
- Si ometta lo scambio del segno della pace.
- La distribuzione della Comunione avvenga senza venire a contatto con le mani dei fedeli.
- I fedeli assicurino sempre il rispetto della distanza sanitaria di 1,5 metri anche nella fila per la comunione
- Le offerte saranno raccolte all’ingresso della chiesa attraverso appositi contenitori e non durante la celebrazione (cestini)
- Inoltre si ricorda la dispensa dal precetto festivo per motivi di età e di salute.

SI PREGA DI LEGGERE CON ATTENZIONE E DI ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE ALLE REGOLE
 

Per contattare il parroco: 3298966882 e 0565 914316 mail: propositurasangiuseppe@gmail.com

Parrocchia San Giuseppe – Portoferraio 

Indietro venerdì 15 maggio 2020 @ 11:10 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus