Dall’ordinanza alla latitanza

Di Una semplice cittadina - Drssa Rossella De Pilla

Portoferraio

Foto dell'archivio

Ho letto poche ore fa il comunicato del sindaco di Portoferraio in merito alle regole da seguire per le spiagge libere, a mio avviso, più che di un’ordinanza trattasi di altro. In sostanza, il primo cittadino confida nel buon senso di tutti i residenti e presumo anche dei turisti, nel mettere in pratica il regolamento e di applicare il distanziamento sociale.....immagino abbia una fiducia smisurata verso tutti. Pensa inoltre di cavarsela con dei cartelli informativi! In fondo basta leggere! Eh si, cari concittadini, armiamoci di picchetti, nastro e metro e procediamo a delimitare la nostra area in spiaggia....anzi cerchiamo di occuparla magari lasciandola già predisposta per i giorni successivi....che le risse siano all’ordine del giorno e che la polizia municipale più che vigilare ci possa multare! Le forze dell’ordine, che sicuramente hanno già il loro bel da fare durante il periodo estivo, non vedono l’ora di fare i turni sulle spiagge!

Invito il primo cittadino a rivedere l’ordinanza/latitanza al fine di dare risposte più certe alla popolazione; Le suggerisco di prendere esempio da Comuni più virtuosi e più ingegnosi che ci tengono davvero al benessere dei cittadini e dei turisti e di non fare come Ponzio Pilato. Mi permetto di darLe anche qualche suggerimento: potrebbe, ad esempio, reclutare volontari o anche personale comunale, per distribuire pass numerici di accesso alla spiaggia libera, opportunamente predelimitata con le aree di 10 mq, indicando orario di arrivo e massimo tempo di permanenza. Sicuramente non sarà la soluzione ideale ma almeno tante persone avranno la possibilità di fare un bagno in serenità. Mi sento di spendere qualche riga per i disabili.... è possibile che nessuno in Consiglio Comunale sia stato capace di far posizionare almeno una sedia job per le spiagge di Portoferraio? Mi riferisco a quelle più accessibili! Anche quest’anno, purtroppo, chi ha una disabilità motoria non potrà fare il bagno. Buona estate a tutti!

Una semplice cittadina

Drssa Rossella De Pilla

Indietro venerdì 22 maggio 2020 @ 09:46 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus