Il Messaggio del Vescovo ai turisti

Di Nunzio Marotti

Chiesa

Vescovo Carlo Ciattini

"Un saluto a quanti visiteranno o trascorreranno un periodo di vacanza nelle nostre terre, e un grazie per l’apprezzamento e la preferenza che avete voluto dare ai nostri borghi, al nostro mare e a alle nostre tradizioni." Inizia così il Messaggio annuale del Vescovo Carlo Ciattini ai turisti.

L'Ordinario della diocesi di Massa Marittima e Piombino invita a vivere le proprie vacanze da soggetti, non facendosi trascinare dai ritmi stabiliti da altri, "un periodo di tempo privilegiato nel quale può essere più facile riprendere pieno possesso di se stessi, incontrare se stessi.".

E' un richiamo all'essenzialità e alla riscoperta dell'ozio: "Una sana cultura dell’ozio, non come un non far niente, ma piuttosto un fermarsi da quelle quotidiane attività e affari della vita, da quel negotium che spesso totalizza la nostra esistenza, la disperde e ci rende smemorati, fino a tralasciare ciò che è necessario per ciò che è superfluo."

Non è a favore dell'uomo un'economia che ruba l'uomo a se stesso, che incentiva l'accumulo e il consumismo distogliendo da beni importanti quali quelli relazionali.

Per questo, "la vacanza è un’occasione per fermarsi e riflettere; per riprogettare il nostro tempo; per riconsiderare la nostra vita; per recuperare una presenza, quella del Signore, e stare con Lui, ascoltarlo, perché la sua Parola ci liberi dalle inutili parole e così possiamo entrare in quel silenzio che è riposo, e ci rigenera e ci ricrea."

In conclusione, l’augurio di una gioiosa vacanza, accompagnato da una frase-monito di sant'Agostino: "E gli uomini se ne vanno a contemplare le vette delle montagne, e i flutti vasti del mare, le ampie correnti dei fiumi, l'immensità dell'oceano, il corso degli astri, e passano accanto a se stessi senza meravigliarsi". 

Indietro mercoledì 15 luglio 2020 @ 18:49 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus