Portoferraio, guida in evidente stato di ebbrezza alcolica. Ritiro della patente per un ragazzo neopatentato

Scritto da Commissariato di P.S. Portoferraio

Polizia di stato

Immagine di repertorio

Gli uomini della Polizia di Stato appartenenti al Commissariato di P.S. di Portoferraio proseguono il loro quotidiano impegno effettuando una serie di controlli e verifiche mirate, attraverso un’ulteriore intensificazione dei servizi di pattugliamento e vigilanza delle principali arterie comunali e provinciali. In particolare, oltre al consueto lavori di prevenzione e repressione di ogni forma di criminalità l’attenzione delle Volanti è rivolta al rispetto del codice della strada con l’intento di ridurre il numero e la gravità degli incidenti, aumentando i controlli.

Le pattuglie operative sul territorio concentreranno la loro attività in particolare sulla guida in stato di ebbrezza e sulla sicurezza dell’autovettura risultante dalle prescritte revisioni.

Nel corso di un posto di controllo sulla S.P. 24 Ponte dei Brogi nel Comune di Portoferraio, una pattuglia della Volante, alle ore 2.00 circa della notte del 14 settembre, all’esito dei numerosi controlli fermava il conducente di una moto Honda. Il ragazzo, neo patentato classe 1991, era in uno stato di evidente ebrezza alcolica che la strumentazione di controllo quantificava in 1,34 g/l alla prima prova e 1,20 alla seconda.

Per la guida in stato di ebrezza scattava la denuncia in stato di libertà, il ritiro della patente e la consegna dell’auto in sequestro a persona idonea alla guida.

Dr. Pietro SCROCCARELLO
Vice Questore della Polizia di Stato
Dirigente Commissariato di P.S. di Portoferraio

Indietro lunedì 14 settembre 2020 @ 12:49 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus