"Giro della Sicurezza 2020", Capoliveri tappa della campagna “Io Rispetto il Ciclista”

Oggi la cerimonia di inaugurazione alla presenza dei promotori del tour italiano.

Capoliveri

Foto da Comune di Capoliveri

Si è tenuta oggi, martedì’ 15 settembre, a Capoliveri lungo la suggestiva Costa dei Gabbiani la cerimonia inaugurale per l’istallazione dei cartelli per il Rispetto del Ciclista sulle strade italiane.

L’iniziativa, alla quale l’amministrazione comunale di Capoliveri ha aderito con entusiasmo, è promossa dall’atleta italiana Paola Gianotti che con il suo “Giro della Sicurezza 2020” ha deciso intraprendere questo significativo viaggio fra le regioni d’Italia, per sensibilizzare enti ed opinioni pubblica sulla necessità di tutelare i ciclisti che percorrono le strade del nostro territorio. 

“Troppe le persone che ogni giorno in sella alla propria bicicletta muoiono sulle nostre strade – ha spiegato Paola Gianotti - Sentivo che era necessario fare qualcosa, soprattutto dopo la scomparsa improvvisa di un mio piccolo amico, venuto a mancare per un incidente che era evitabile. Sentivo che era giusto muoversi per fare qualcosa di utile perchè quella giovane vita non ci avesse lasciato invano. Con il mio team composto da Marco Cavorso, Maurizio Fordriest, Alessandra Cappellotto e Cristina Doimo ho voluto promuovere la campagna sul Rispetto del Ciclista, invitando i comuni a installare sulle proprie strade apposita cartellonistica che ponga l’attenzione proprio sul ciclista. Lo scorso anno, ad aprile 2019, abbiamo portato al Ministro per le Infrastrutture ed i Trasporti la proposta di legge che prevede l’obbligo, per gli automobilisti in fase di sorpasso, di rispettare la distanza dal ciclista di 1,5 mt. Una norma che è legge in tutti i paesi europei e che speriamo possa esserlo presto, con l’aiuto di tutti, anche da noi”.

Foto da Comune di Capoliveri “Il progetto di Paola Gianotti è di grande valore sociale, civile e culturale, - ha commentato il vicesindaco di Capoliveri Leonardo Cardelli - oltre che costituire uno strumento importante di valorizzazione del territorio e di promozione della mobilità sostenibile.
Il Giro della Sicurezza promosso da questa grande atleta parte oggi dalla Toscana e si concluderà nel 2022. Capoliveri è tappa di questo tour.
Siamo orgogliosi come comune toscano, promotore di importantissime iniziative sportive di valore internazionale legate alla bike, di aderire a questa significativa iniziativa e anche noi di far sentire la nostra voce per una maggiore sicurezza sulle strade. Capoliveri c’è!” 

Indietro martedì 15 settembre 2020 @ 17:28 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus