Covid-19, differenziare le entrate a scuola creando meno assembramenti sui bus

Scritto da Gaetano D'Auria

Foto di Gaetano D'Auria

Si diffonde in queste ore ai TG e sui quotidiani nazionali la possibilità di una chiusura delle scuole sopratutto per quelle di istruzione superiore che pur rispettando il protocollo e tutte le norme Covid non hanno nessuna colpa. Purtroppo gli studenti di tutta Italia raggiungono in massa autonomamente le scuole con i mezzi pubblici creando assembramenti, e questo succede naturalmente anche all'Elba dove i circa 1500 studenti delle superiori tutte le mattine alle 8 raggiungono le proprie scuole di cui quasi 1000 con gli autobus dai 6 comuni Elbani più distanti da Portoferraio.

La mia idea personale è quella che i due istituti di istruzione superiore di Portoferraio per tutto l'anno scolastico 2020 /21, il Foresi e il Cerboni si alternassero nelle entrate, in uno si entra alle 8 e in altro alle 9 differenziando così anche le uscite. In questo modo di fatto si dimezzano i passeggeri sugli autobus e si evita gli assembramenti. Potrebbe essere questo esperimento Elbano un apripista per tutta l'Italia?

Gaetano D'Auria 

Indietro giovedì 15 ottobre 2020 @ 10:57 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus