Bando regionale per il turismo, una presa in giro per Confguide Elba

La lettera Confguide Elba inviata a Eugenio Giani Presidente della Regione Toscana

Turismo

Ill.mo Presidente Regione Toscana - Dr. Eugenio Giani
e p.c. - Alla presidente Confguide Toscana - Paola Migliosi e alla Presidente Confguide Prov. Livorno - Ursula Pareti

OGGETTO: BANDO REGIONALE PER IL TURISMO, una presa in giro per Confguide Elba.

I contributi regionali? Una presa in giro ed un’offesa per una categoria che ha perso tutto il lavoro del 2020!!!
Siamo le Guide Turistiche dell’Isola d’Elba affiliate a Confguide di Confcommercio, a causa del Covid-19 abbiamo avuto circa il 10% di lavoro rispetto agli altri anni e con quello dobbiamo vivere fino alla prossima stagione 2021, sempre ammesso che la situazione vada a migliorare.
E’ come dire, più o meno, aver preso uno stipendio su 12 e doverci vivere un intero anno.
In questo contesto ci saremmo aspettate comprensione e aiuto, non prese in giro, ancora non si sa che fine ha fatto il contributo precedente di 600 € . Ora è venuto fuori il contributo con il Click Day e sotto a chi tocca...tutti all’assalto del Click, in un solo giorno, un unico orario, senza pensare che magari quel giorno e quell’orario possono essere impossibili per persone che, ad esempio, hanno una visita medica, sono in viaggio, hanno un qualsiasi impegno improrogabile. E’ un metodo assurdo, umiliante per chi non ha troppa dimestichezza con certe procedure, complicato anche per i commercialisti, forse concepito apposta per scoraggiarne l’accesso, visto anche il costo di oltre 100 € per attivare il tutto!
Questa cosa fa venire in mente certe scene viste nei paesi del terzo mondo, di turisti che lanciano un pugno di caramelle ai bambini poveri e affamati, per il gusto di vederli correre e azzuffarsi. Pochi avranno le caramelle, gli altri, ammaccati, delusi e sempre più affamati rimangono a guardare.
E’ un sistema vergognoso, cari signori, vi invitiamo a rifletterci. Un giorno, scesi dalle vostre poltrone, potrebbe capitare anche a voi o ai vostri famigliari, allora forse capireste cosa vuol dire!
Il contributo deve essere dato a tutti gli aventi diritto, senza trappole per accedervi, siamo tutti sulla stessa barca e nessuno desidera affondare gli altri per avere più spazio.
Confidiamo davvero che la nostra Regione, e Lei dr. Eugenio Giani che ci rappresenta, sappia mettere in campo aiuti più diretti ed equi per il nostro settore, così duramente colpito.

La Coordinatrice Confguide Elba
Marta Giordani

Indietro venerdì 16 ottobre 2020 @ 17:47 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus