L'elbano Romano Mengini, "Discobolo d'oro" del Csi

Scritto da Nunzio Marotti - [Toscana Oggi del 1 novembre 2020]

Portoferraio

Foto da Nunzio Marotti Blog

Con un po' di emozione, ha ricevuto la pergamena e la medaglia del "Discobolo d'Oro" nel corso della festa del Csi, il Centro sportivo italiano, che si è svolta nella parrocchia San Giuseppe di Portoferraio in chiesa a causa del maltempo). Romano Mengini, storico dirigente del Csi elbano e attuale ispiratore delle attività dell'importante ente di promozione sportiva, è stato riconosciuto come meritevole della massima onorificenza con la seguente motivazione: "per la sua lunga militanza nell'associazione nazionale, per la sua attività a favore dei giovani, delle società sportive, dei circoli parrocchiali all'Elba e fuori dell'Elba".

Alla festa hanno preso parte atleti e dirigenti di oggi e di ieri, insieme ad amici e parrocchiani.

Erano presenti Carlo Faraci, presidente regionale del Csi, e Gianni Zanazzi, presidente provinciale. Con loro Chiara Marotti, assessore del Comune di Portoferraio, Manuela Montagnani, presidente diocesana dell'Azione Cattolica, e don Domenico, parroco di San Giuseppe.

Faraci e Zanazzi hanno sottolineato il valore dello sport e l'impegno del Csi, teso a valorizzare lo sport come gioco, agonismo, fattore di socializzazione e, soprattutto, la sua valenza educativa.

"L'idea centrale – hanno evidenziato – è quella dello sport per tutti. E questo sull'Elba ha avuto e ha un punto di forza nella persona di Romano Mengini, che ringraziamo a nome del Csi nazionale".

Romano, intervendo a sua volta, ha richiamato l'impegno educativo di questi anni, rievocando alcuni aneddoti. Ha messo in evidenza la particolare cura nel preparare istruttori, i quali devono essere prima di tutto bravi educatori, capaci di trasmettere l'importanza della correttezza, della sportività e del rispetto di sé, dei compagni e degli avversari.

All'iniziativa erano presenti anche dirigenti storici di Rio Elba, Porto Azzurro, Rio Marina, Capoliveri e Portoferraio. Insieme agli esponenti attuali: Adolfo Tirelli, Patrizio Bolando, Antonio Appolloni e Paolo Berti (era assente Andrea Guiducci per motivi familiari).

Sono stati premiati, inoltre, gli atleti delle discipline quali il tiro dell'arco, l'atletica leggera, il calcetto.

Nel suo intervento l'assessore Marotti ha sottolineato l'importanza della presenza di attività sportive-educative nel territorio e il ruolo dell'ente locale. In particolare, ha ringraziato Romano Mengini che conosce da bambina. 

La presidente di Ac Manuela Montanani ha ricordato lo stretto legame, nell'autonomia, fra Csi e Azione Cattolica e anche lei ha ringraziato Romano per l'instacabile impegno. Don Domenico ha espresso soddisfazione per il riconoscimento ad uno dei membri più attivi della comunità parrocchiale.

Romano Mengini, che ha lavorato a lungo come amministrativo nel settore sanitario elbano, è da sempre impegnato nelle attività ecclesiali, in particolare nell'Azione Cattolica. E' stato dirigente anche delle Acli e, per dodici anni, segretario zonale del sindacato Cisl. Il suo impegno nel Csi risale al 1955, fondando la “Fulgor” a Rio Elba e coinvolgendo subito altre parrocchie dell'isola, con attività continuate per un trentennio. In questi ultimi anni, grazie alla sua tenacia, il Csi ha ripreso a vivere sull'isola.

Foto da Nunzio Marotti Blog Nunzio Marotti

Indietro venerdì 30 ottobre 2020 @ 13:18 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus