Il Comune di Campo nell’Elba chiude un’altra classe delle scuole medie G.Giusti

Scritto da Comune di Campo nell'Elba

Scuola

Istituto comprensivo G.Giusti

Il Comune di Campo nell’Elba chiude un’altra classe delle scuole medie G.Giusti.

A seguito dell’ultimo aggiornamento sulla situazione Covid nel nostro Comune si è registrato un nuovo caso positivo. Si tratta di un’insegnante della scuola Media G.Giusti. E’ una professoressa della classe già chiusa dal Comune domenica scorsa, in via cautelativa, perché si era registrato il caso di una bambina positiva e quello di un alunno posto in isolamento perché il padre e la madre erano risultati positivi. L’autorità sanitaria, a fronte di questo nuovo caso, ha deciso di mettere gli alunni della classe già chiusa dal Comune in quarantena fiduciaria fino al 9 novembre. Vista però la complessità della situazione, considerando che la docente oggi risultata positiva insegna anche in un’altra classe delle scuole medie, il Comune ha deciso di chiudere anche questa in via cautelativa.

“In pochi giorni abbiamo dovuto chiudere, a scopo preventivo, due classi delle scuole medie e siamo in attesa di conoscere il risultato dei tamponi che sabato saranno effettuati su tutti gli alunni che da oggi sono in quarantena fiduciaria. Abbiamo bisogno di un quadro oggettivo per capire qual è la situazione in tempo reale – ha detto il Sindaco Davide Montauti. Comprendiamo la preoccupazione delle famiglie e confidiamo nel lavoro attento e veloce dell’Autorità sanitaria. Auspichiamo che, in tempi rapidi possano essere effettuati anche i tamponi agli altri insegnanti della scuola. Siamo consapevoli che la situazione è in piena evoluzione e che, il sistema di tracciamento, pur rapido ed efficiente, è meno rapido del virus. Siamo consapevoli delle difficoltà ma mai, come in questo momento, questa Amministrazione ritiene che il mondo della scuola debba essere monitorato in maniera costante”.

Per garantire la continuità didattica agli studenti che rimarranno a casa sarà attivata, da domani, la didattica a distanza. Raccomandiamo alle famiglie di segnalare al pediatra di famiglia eventuali contatti, situazioni a rischio e sintomi riconducibili ad un possibile contagio da Covid 19.

Indietro mercoledì 4 novembre 2020 @ 20:23 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus