Marco Landi: "Autorizzare gli spostamenti fra piccoli comuni: il caso dell'Elba. Nostra mozione sulla tematica"

Scritto da Gruppo Lega

Isola d'elba

Marco Landi

"In alcune zone della Toscana-afferma Marco Landi, Consigliere regionale della Lega-emergono palesi disagi, causa la stessa conformazione territoriale delle medesime, a fronte delle restrizioni negli spostamenti, imposti dal Dpcm."

"Ad esempio-prosegue il Consigliere-l'isola d'Elba si presenta come un'area circoscritta e particolarmente omogenea in cui sono localizzati sette comuni che, per vari servizi essenziali, fanno capo solo ad uno, ovverosia a quello di Portoferraio."

"Pertanto-precisa l'esponente leghista-diventa pressochè obbligatorio e naturale, spostarsi per le normali incombenze quotidiane." "Tale problematica-sottolinea il rappresentante della Lega-si ripropone, poi, anche nelle zone montane, dove occorrerebbe, dunque, una maggiore elasticità rispetto alle attuali regole."

"A tal proposito, dunque-insiste Landi-ho prediposto una mozione in cui chiedo alla Giunta regionale, in concerto con le Istituzioni competenti, di dare un'interpretazione più estensiva al predetto documento, per tutti quei cittadini residenti in comuni di piccole dimensioni, alfine di soddisfare le loro usuali esigenze."

"Inoltre-conclude il Consigliere-penso sia utile, in sede di confronto con i rappresentante del Governo nazionale, l'opportunità per casi specifici, come quelli esposti poc'anzi, di modificare il criterio limitativo dei confini comunali, ampliandolo a quelli provinciali."

Gruppo Lega

Indietro martedì 17 novembre 2020 @ 14:21 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus