Comitato Elba Salute: "Il Presidente della Toscana Giani forse dimentica la natura e il ruolo delle Misericordie"

Scritto da Francesco Semeraro - Comitato Elba Salute

Attualità

Francesco Semeraro - Comitato Elba Salute

Il Comitato Elba Salute segue con inquietudine la discussione a distanza e quasi irreale tra il Presidente della Regione Toscana Giani che ad una legittima richiesta di un ritocco dei contributi Regionali alle Associazioni di volontariato, sbotta con questa frase ”….ma più che organizzazioni di volontariato, siamo di fronte a vere e proprie Aziende e forse dovremmo rapportarci con loro in questo senso”. Atteggiamento e frase infelice per la massima carica politica Regionale.

Presidente, a nostro parere queste sue parole nei confronti delle Misericordie sono offensive e prive di gratitudine e mancanza di rispetto per tutti quei giovani e meno giovani che con passione e spirito di carità e sacrificio, rinunciano al tempo libero per dedicarsi agli altri come gli invalidi, gli anziani soli e fragili e in emergenze in qualsiasi luogo e a tutte le ore. Questi VOLONTARI sono sempre in prima linea nell’aiuto verso il prossimo, nelle pandemie a rischio della propria vita, nei disastri terresti ed atmosferici e sono sempre presenti nelle campagne di prevenzioni e nei piani di vaccinazioni anti Covid.

Presidente, questi volontari in ogni bisogno e per ogni bisogno te li trovi sempre vicini. PER FORTUNA.

Comitato Elba Salute.

(Francesco Semeraro)

Indietro martedì 14 settembre 2021 @ 09:06 © Riproduzione riservata