Parte oggi la Green Week, alla ‘De Laugier’ le giornate dedicate al futuro dell'isola e del pianeta

Scritto da Ufficio Stampa Acqua dell’Elba

Green Week

Dal 22 al 25 novembre, una settimana dedicata alla sostenibilità, intesa in tutte le sue sfaccettature. Obiettivo: raccogliere proposte concrete nel solco di Elba2035, progetto che punta a migliorare la qualità della vita sull’isola da qui ai prossimi 15 anni.

Una settimana di eventi dedicati all’ambiente e agli obiettivi di sostenibilità da raggiungere in base a Elba2035, progetto ideato da Acqua dell’Elba che punta a rendere la “Perla del Tirreno” ancora più attrattiva e sostenibile entro il 2035: questo il senso della Green Week, una cinque giorni organizzata dall’azienda elbana che mette sul piatto proposte, contenuti e progetti da realizzare per il futuro dell’isola e del pianeta.



Si comincia lunedì 22 novembre, al Centro Culturale De Laugier di Portoferraio, con una giornata di confronto con i cittadini e i sindaci firmatari del Manifesto di Sostenibilità di Elba2035: al centro del dibattito, i progetti che daranno forma alla visione comune di futuro contenuta nel Manifesto, maturati in questi mesi dalle amministrazioni comunali e dai cittadini firmatari. Presente il CNR, che esaminerà le proposte anche in base alla loro concreta finanzi abilità mentre a coordinare i lavori sarà Norman La Rocca, Direttore Marketing di Acqua dell’Elba.

Il progetto Elba2035 è nato nel 2019 ed è andato avanti nel 2020 nonostante la pandemia. L’iniziativa punta a raccogliere le idee direttamente dal territorio, creando un percorso condiviso e dal basso tra i principali stakeholder elbani.



Martedì 23, sempre al Centro De Laugier, sarà la volta degli imprenditori e dei dirigenti firmatari del Manifesto. Verranno in particolare presentate le idee che le rispettive aziende hanno realizzato e intendono realizzare per concretizzare il programma Elba2035. A cominciare da uno dei temi più attuali e rilevanti, il “cambiamento climatico”.

A coordinare i lavori sarà AzzeroCo2 - società di consulenza per la sostenibilità e l’energia fondata da Legambiente e Kyoto Club - che aprirà con una relazione sul “cambiamento climatico e l’impatto sulle isole”. Per l’occasione Acqua dell’Elba presenterà il suo progetto di azzeramento carbonico, realizzato proprio in collaborazione con AzzeroCo2.



Dal cambiamento climatico alla biodiversità e alla tutela delle specie marine protette: giovedì 25, ancora una volta al Centro de Laugier, si parlerà di Tartalove, la campagna di Legambiente volta a proteggere le tartarughe marine, una delle specie-simbolo più colpite dall’inquinamento e dal surriscaldamento dei mari. L’incontro sarà l’occasione per discutere anche della rinnovata partnership tra Acqua dell’Elba e Tartalove e delle iniziative realizzate nel 2021 e in programma per il 2022. Tra queste, la campagna di sostegno a Tartalove in occasione del Black Friday – per l’occasione rinominato “Green Friday” – del giorno successivo, 26 novembre: un invito a donare qualsiasi cifra – dal piccolo al grande importo - veicolato attraverso i canali di comunicazione Acqua dell’Elba. La campagna durerà fino a lunedì 29 novembre e prevedrà, anche, un dono speciale: un profumatore da 500 ml, nella fragranza Isola d’Elba e marchiato “Tartalove”, in regalo a chiunque effettui acquisti sul sito www.acquadellelba.com per almeno 80 euro tra il 22/11 e il 29/11 incluso.

In occasione degli eventi della Green Week, Acqua dell’Elba presenterà infine le attività di sostenibilità e responsabilità sociale in programma per il 2022, a partire da un nuovo e ancor più solido impegno sul fronte della sostenibilità sociale e della parità di genere e dell’empowerment femminile in particolare. L’appuntamento è per mercoledì 24, con una giornata di workshop interni su empowerment professionale, linguaggio e destrutturazione degli stereotipi.

Programma Green Week

Ufficio Stampa Acqua dell’Elba

Indietro lunedì 22 novembre 2021 @ 10:02 © Riproduzione riservata