Violenza sulle donne: “Chiama il 1522”. Forza Italia chiede ai Sindaci dell'Isola d'Elba di promuovere la campagna di sensibilizzazione

Scritto da Forza Italia

Attualità

Il 25 novembre i media ci ricordano che ogni giorno ... Le donne subiscono minacce, sono picchiate, sono toccate contro la propria volontà, sono vittime di violenze, molestie, rapporti indesiderati e violenti, stupri e purtroppo molto altro.
Solo ricostruendo basi solide di una società evoluta si può sperare concretamente in un vero cambiamento.

Il problema della violenza sulle donne è purtroppo sempre più attuale, specialmente da quando è iniziata la pandemia le chiamate al numero di emergenza 1522 (numero gratuito di pubblica utilità antiviolenza e stalking e collegato alla rete dei Centri antiviolenza) sono aumentate notevolmente.

La politica e le istituzioni hanno l'obbligo di fare di più e sempre.

Per questo chiediamo ai Comuni dell'Isola d'Elba di attivarsi affinchè sui ticket dei parcheggi venga introdotta la frase “Se sei vittima di stalking o violenza chiama il 1522”, a coinvolgere le attività commerciali e artigianali del territorio per proporre loro di aderire a una campagna di sensibilizzazione, introducendo la frase anche sugli scontrini degli esercizi commerciali, che potrebbe essere stampata anche sulle buste in uso in panifici, farmacie, alimentari e supermercati.
Che i Comuni si attivino affinché questa campagna informativa sul territorio venga accompagnata da idonea campagna di comunicazione attraverso anche i canali social dei Comuni.

E' un'iniziativa di sensibilizzazione che può sembrare piccola, ma se organizzata in modo capillare può essere di grande impatto.
Dobbiamo dare al servizio 1522 più forza e dobbiamo far arrivare il messaggio alle donne che non sono da sole e che possono trovare un aiuto.

Chiara Tenerini
Coordinatore provincia Livorno – Forza Italia

Adalberto Bertucci
Coordinatore Isola d'Elba – Forza Italia 

Indietro giovedì 25 novembre 2021 @ 10:07 © Riproduzione riservata