Una politica scolastica per i ragazzi e di conseguenza per il territorio

Di Paolo Di Tursi - Forza Del Fare

Portoferraio

Condividi

Paolo Di Tursi, candidato a sindaco per “la Forza del Fare”, e la sua squadra pongono molta attenzione alla questione scuola. Il nostro impegno in tal senso, dice l’Avvocato, è dimostrato dalla presenza di due stimate e preparate insegnanti della scuola secondaria di primo grado di Portoferraio, Chiara Galliozzi e Enza Viceconte, che certamente ben potranno rappresentare le esigenze di un settore che abbisogna di appoggio e sostegno da parte dell’Amministrazione.

I nostri interventi non si limiteranno a porre fine alle criticità strutturali dei dieci plessi scolastici di competenza comunale (dai nidi alla scuola media), cui l’amministrazione uscente ha iniziato a metter mano dopo anni di incuria. Dobbiamo completare le manutenzioni più importanti e mantenerle, ma non ci limiteremo a questo. Sarebbe troppo semplicistico limitare il nostro contributo al rifacimento di un muretto o di un mero cordolo di cemento.

Ci sono criticità che riguardano il trasporto scolastico, la mensa e soprattutto la gestione del tempo extradidattico dei ragazzi.

Sarà posta attenzione agli studenti con disabilità.

(educatori) e BES (contributi alle scuole per progetti personalizzati/ laboratori dedicati): inclusione e piena integrazione sono dei punti fermi per noi. 

Si cercheranno contributi nazionali e comunitari per l’energia pulita nelle scuole (pannelli solari) che garantirebbero risparmi al Comune e che potrebbero essere impiegate per attività didattiche integrative e per progetti.
Massima attenzione ad una nuova sede per l'Istituto Foresi, affinché una scuola così importante per l'Elba abbia finalmente una degna struttura.

Lavoreremo per concretizzare progetti e percorsi adatti alla crescita ed al pieno sviluppo dei nostri ragazzi. E’ necessario avere le idee chiare sul futuro che vogliamo dare alle nostre scuole e, di riflesso, ai giovani studenti elbani. 

Inoltre noi crediamo che sia molto importante avvicinare la scuola e gli studenti al mondo del lavoro. L’Elba offre opportunità lavorative in vari settori: da quello turistico allo storico-culturale a quello del commercio e all’ambito portuale o nautico. La nostra funzione sarà quella di avvicinare i giovani e la scuola al mondo del lavoro, promuovendo la conoscenza dei percorsi universitari o professionalizzanti, di concerto con le varie Agenzie formative, affinché i nostri giovani vadano fuori a completare il proprio percorsi di studio e poi tornino a dare aiuto e sviluppo alla propria città e all'isola.

In conclusione, benché la manutenzione e il rinnovamento degli edifici scolastici sia sicuramente necessaria, riteniamo molto importante programmare, pianificare e progettare in maniera seria e intelligente la scuola elbana (fino alle Superiori, pensando anche ad implementare gli indirizzi delle due Scuole Secondarie di secondo grado ), in modo tale da fortificare l’economia locale con giovani professionalmente preparati, che abbiano scelto di restare sull’isola con l’intenzione di migliorare il territorio dove sono nati, che offre loro delle opportunità concrete. La lista “Forza del Fare “ per la Scuola, come per tutti gli ambiti di competenza dell’amministrazione, ha una visione programmatica di ampio raggio, portando idee innovative e competenze specifiche nei settori di riferimento.  

Indietro venerdì 24 maggio 2019 @ 13:21 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus